IMA CHIUDE IL 2011 SEMPLIFICANDO LA CATENA DI CONTROLLO


bologna 22 dicembreIn esecuzione di quanto deliberato dalle Assemblee delle società RCS.p.A., Corazza S.p.A. e Naturapack S.r.l., in data odierna è stato effettuato l’atto discissione totale proporzionale della società RC S.p.A., specializzata nellaproduzione di linee complete per dadi da brodo e nella revisione di macchine perl’imballaggio.L’atto di scissione della società RC S.p.A., con sede nei pressi di Bologna eindirettamente posseduta al 100% tramite Corazza S.p.A., prevede l’attribuzione allastessa Corazza S.p.A. del ramo di azienda relativo alla produzione di lineecomplete per dadi da brodo e a Naturapack S.r.l. del ramo di azienda relativo allarevisione di macchine per l’imballaggio.L’operazione si inserisce nell’ambito del programma di semplificazione dellastruttura societaria e si pone l’obiettivo di un miglioramento della struttura gestionaleed organizzativa del Gruppo IMA. Corazza S.p.A. è infatti leader mondiale nellaproduzione di macchine per il dosaggio e il confezionamento di dadi da brodo,formaggio trattato e fresco, burro, margarina e lievito, mentre Naturapack S.r.l.opera nella vendita di macchine automatiche usate, previo loro ripristino erigenerazione. Le due società sono controllate da IMA Industries S.r.l., leader nellemacchine per il confezionamento di tè e caffè, prodotti alimentari e cosmetici. Aseguito dell’operazione, i cui effetti decorreranno presumibilmente dall’1 gennaio2012, Naturapack S.r.l. sarà denominata Revisioni Industriali S.r.l.Si fa seguito al comunicato del 20 ottobre 2011, per rendere noto chepresumibilmente dall’1 gennaio 2012 decorreranno gli effetti della fusione perincorporazione nella IMA S.p.A. della società interamente controllata IMA LifeS.r.l., specializzata nella produzione di macchine automatiche per il processo diprodotti farmaceutici in ambiente asettico e farmaceutico non-sterile.L’atto di fusione è stato stipulato in data odierna.Tale fusione per incorporazione, che non presenta caratteri di significativitàtrattandosi di una società controllata che già rientrava nel perimetro diconsolidamento della Capogruppo, era stata approvata dall’Assemblea Straordinariadell’incorporanda e dal Consiglio di Amministrazione di IMA S.p.A. in data 20ottobre 2011.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet