GRUPPO BEGHELLI: “Il Tetto D’Oro Acqualuce Beghelli


BOLOGNA 21 DICEMBRE Il Gruppo Beghelli presenta un innovativo modulo che unisce il sistemafotovoltaico all’impianto termico.Il Gruppo Beghelli, che progetta, produce e distribuisce sistemi elettronici per la sicurezzaindustriale e domestica, sistemi fotovoltaici, ed è leader italiano nel settore dell’illuminazione diemergenza e della illuminazione a risparmio energetico, presenta il nuovo “Tetto D’oroAcqualuce Beghelli”, un unico impianto realizzato con moduli fotovoltaici e termici in grado diprodurre, contemporaneamente, energia elettrica e acqua calda.“Grazie alle peculiarità tecnologiche dei nuovi moduli, che uniscono il sistema fotovoltaicoall’impianto termico – commenta Gian Pietro Beghelli, Presidente dell’omonimo Gruppo – “IlTetto D’oro Acqualuce Beghelli” porta a casa del cliente sia energia elettrica solare, sia risparminella produzione di acqua calda, che, nel tempo, potranno diventare a costo zero”.“Si tratta di una vera e propria occasione d’oro per le nostre bollette – prosegue Gian PietroBeghelli – poiché l’energia elettrica generata dall’impianto fotovoltaico permette, in molti casi, diazzerare la bolletta di casa, mentre quella termica fornisce una copertura del fabbisogno diacqua calda fino al 90% circa”.L’accoppiamento di due tecnologie su un unico modulo risulta vincente, poiché permette dirisparmiare sia denaro, sia spazio sul tetto. In primo luogo, infatti, il rendimento del modulofotovoltaico può aumentare fino al 20% grazie al raffreddamento garantito dal liquido che circolanel circuito termico. Inoltre, il solare termico, essendo posto sullo stesso pannello fotovoltaico,non ne aumenta minimamente le dimensioni di ingombro.La proposta del Gruppo Beghelli prevede due modalità di acquisto dell’impianto, per consentiredue diverse tipologie di investimento: sia in contanti, sia attraverso un finanziamentoconvenzionato.Nel primo caso, con un investimento medio pari a 19.690 euro, che prevede l’installazione di unimpianto dalla potenza di 2,97 kWp, sufficiente in genere per coprire il fabbisogno energetico edi acqua calda di una famiglia di 3/4persone, è possibile recuperare, annualmente, circa l’11,5%dell’investimento iniziale, compresi i costi di manutenzione. Questo, grazie al contributo annuoerogato dal Conto Energia, stimabile in circa 2.200 euro, e alla detrazione fiscale, stimabile incirca 275 euro.Nell’arco di circa 8 anni, coperto l’investimento iniziale, il contributo erogato diventa guadagnoper il consumatore.Attraverso la richiesta di un finanziamento convenzionato, offerto da primari Istituti di Credito incollaborazione con Beghelli, la rata di rimborso può essere invece coperta, da una parte,attraverso gli incentivi provenienti dal Conto Energia e dalle detrazioni fiscali, dall’altra, graziealla riduzione delle bollette di acque e luce che, nei casi di miglior irraggiamento solare,possono arrivare ad azzerarsi.La gestione delle pratiche per la richiesta degli incentivi statali e dell’eventuale erogazione delfinanziamento agevolato è supportata in ogni sua parte dalla struttura Beghelli Point incollaborazione con Beghelli Servizi. L’assistenza totale del personale Beghelli Point comprendeanche la progettazione dell’impianto, l’installazione e la manutenzione.Beghelli Point è la rete di negozi in franchising dedicati alla vendita e consulenza sui prodotti eservizi Beghelli, attiva dal 2004, conta oggi più di 180 punti di vendita operativi su tutto ilterritorio nazionale.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet