Datalogic prevede una crescita globale delle soluzioni AUTO ID


BOLOGNA 21 NOVEMBRE Le soluzioni di identificazione automatica si evolveranno ben oltre il codice a barre. Questa la previsione di Gian Paolo Fedrigo, CEO della divisione Industrial Automation di Datalogic, specializzata in prodotti e soluzioni per i settori Factory Automation e Transportation & Logistics.In veste di sponsor per le soluzioni Auto-ID, nel corso dell’evento ‘CEO Vision’ durante l’undicesima edizione dell’ID WORLD International Congress a Francoforte, Gian Paolo Fedrigo ha illustrato i fattori e le opportunità che influiranno in maniera determinante sui futuri modelli di business nel settore dell’automazione industriale, richiamando l’attenzione sui temi associati alla diffusione dei dati e alle elevate prestazioni globali richieste dal settore dell’automazione in materia di movimentazione, monitoraggio, verifica e tracciabilità di merci e materiali. “Occorrono nuovi livelli di automazione per ridurre i costi, incrementare la produttività e diventare più concorrenziali. Questa necessità riguarda tutti i settori in cui Datalogic è presente, dai trasporti e logistica, all’industria manifatturiera fino all’elettronica, retail e automotive, oltre ai segmenti verticali come quello dei servizi postali, dove i fattori differenzianti quali flessibilità, economia di scala e i servizi a valore aggiunto richiedono sempre più processi completamente controllati e automatizzati” ha dichiarato Gian Paolo Fedrigo.“Oggi le soluzioni di Auto ID significano sempre più proposte di data intelligence che va ben oltre il codice a barre. La nuova generazione di camere e sistemi di visione offrono funzioni avanzate di acquisizione immagini e integrano soluzioni di dimensionamento, pesatura e misurazione del volume e monitoraggio delle condizioni. Tutti fattori fondamentali per garantire la consegna delle merci nel posto giusto, al momento giusto, in modo sicuro, efficiente ed economico” ha aggiunto Fedrigo.Gian Paolo Fedrigo ha inoltre evidenziato i vantaggi offerti dai processi di automazione, in particolare nel settore Transportation & Logistics dove, grazie alle innovative soluzioni di Auto-ID, gli operatori possono sfruttare il vasto patrimonio di dati digitali per migliorare i servizi e mantenere un vantaggio competitivo. Tra i principali vantaggi la possibilità di offrire al cliente servizi personalizzati e ad alto valore aggiunto: analisi e gestione dei singoli articoli, ottimizzazione e personalizzazione del processo di fatturazione e pagamenti più rapidi end-to-end all’interno della supply chain.Per i delegati dell’ID WORLD, l’evento CEO Vision è stato occasione di scambio di idee e opportunità per esaminare le strategie di business di quattro importanti aziende leader nel settore dell’identificazione dall’AutoID alla biometrica, all’ RFID. La partecipazione di Datalogic ha offerto nuove prospettive per la crescita futura dell’industria.Datalogic Industrial Automation è una divisione del Gruppo Datalogic e, insieme a Datalogic ADC, offre un vasto portafoglio di prodotti, tra cui scanner industriali e soluzioni di imaging, lettori portatili e fissi, mobile computer e sistemi di visione, oltre che soluzioni complete per i mercati dell’acquisizione automatica e dell’automazione industriale.*****Il Gruppo Datalogic, leader mondiale nell’identificazione automatica con focus sui mercati dell’acquisizione automatica dei dati e dell’automazione industriale, è uno dei principali fornitori di soluzioni globali e produttore di lettori di codici a barre, di mobile computer per la raccolta dati, di sistemi di visione ed offre soluzioni innovative per una vasta gamma di applicazioni rivolte ai settori retail, sanità, trasporti e logistica e all’industria manifatturiera. Datalogic S.p.A. è quotata presso il segmento STAR di Borsa Italiana dal 2001, con il simbolo DAL.MI. e ha sede centrale a Lippo di Calderara di Reno (Bologna). Grazie alla recente acquisizione di Accu-Sort Systems Inc., azienda americana leader nei prodotti e soluzioni per l’identificazione automatica, il Gruppo Datalogic ha raddoppiato la propria presenza nel mercato dell’automazione industriale, conquistando la prima posizione nel mondo nel segmento degli Industrial Bar Code Scanners, con una quota di mercato pari al 31%. Il Gruppo Datalogic, che conta oggi più di 2.400 dipendenti nel mondo, distribuiti in 30 Paesi tra Europa, Nord America, Sud America, Asia e Oceania, nel 2011 ha registrato vendite per 425,5 milioni di Euro. Il Gruppo investe oltre 26 milioni di Euro nel settore Ricerca e Sviluppo, con un patrimonio di oltre 1.000 brevetti in tutto il mondo. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.datalogic.com.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet