IL GRUPPO BONFIGLIOLI RIDUTTORI FLETTE NEL FATTURATO ITALIA


BOLOGNA 21 GENNAIO Il gruppo Bonfiglioli Riduttori di Bologna chiuderà il 2012 con una flessione di fatturato del 30% in Italia rispetto al 2011 ( in totale circa 700 milioni) non del tutto compensata dalle vendite sui mercati esteri.Le vendite in Italia, che vale il 20% del consoldiato, non sono previste in ripresa nemmeno nel 2013 e scatta linea dei tagli con l’annuncio di 260 esuberi tra Vignola e Forlì su 1300 addetti (330 nel mondo).Quel che è ancora da chiarire sono gli investimenti all’estero in unità produttive e in R&S in Trentino.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet