NOEMALIFE VINCE UN PREMIO PER L’INNOVAZIONE IN SANITA’


BOLOGNA 20 APRILE Grazie all’utilizzo delle soluzioni software del Gruppo NoemaLife, l’Azienda ULSS 9 Treviso ha ricevuto il Premio Innovazione ICT in Sanità 2012. Il premio è stato consegnato martedì al Direttore Generale dell’Azienda ULSS 9 Treviso, presso il Politecnico di Milano, in occasione del convegno di presentazione dei risultati della Ricerca 2012 dell’Osservatorio ICT in Sanità, promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano, con il contributo dell’ICT Institute del Politecnico di Milano e in collaborazione con Senaf/Exposanità. In particolare, l’Azienda ULSS 9 Treviso è stata premiata per la categoria, “Soluzioni per un migliore servizio al cittadino”, grazie al progetto “Referti Mobile” della vicentina Solinfo S.r.l., società di applicativi e servizi di outsourcing per la sanità del Gruppo NoemaLife. “Referti Mobile” è un’applicazione che permette la visualizzazione dei referti su dispositivi mobili Smartphone e Tablet realizzata da NoemaLife per soddisfare l’esigenza di virtualizzazione graduale degli sportelli aziendali della ULSS di Treviso, in linea con il progetto “ESCAPE”. Il progetto “ESCAPE”, nato per introdurre la gestione di documentazione clinica con applicazione della firma digitale presso l’ULSS di Treviso, è stato successivamente allargato ad altre dieci aziende sanitarie nazionali grazie ai co-finanziamenti del Ministero della Salute e del Ministero dell’Innovazione e delle Tecnologie. Ad esso si affiancano gli altri progetti di NoemaLife come “HEALTH OPTIMUM” co-finanziato dalla Comunità Europea e il progetto di sorveglianza delle infezioni ospedaliere “SISIOV” presso le ULSS della Regione Veneto e il progetto riguardante il fascicolo paziente on line “CONTO CORRENTE SALUTE” presso l’ASL di Chiavari – Regione Liguria.Il Gruppo NoemaLife si conferma un partner tecnologico strategico per le aziende sanitarie che vogliono raggiungere ambiziosi traguardi di avanguardia tecnologica e che desiderano incrementare efficienza ed efficacia del processo di cura del paziente, migliorando le prestazioni erogate ed abbattendo i costi di gestione.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet