Fonsai: obiettivo concambi con Unipol al 60% nel nuovo gruppo


bologna 20 aprile – Fondiaria Sai punta a rinegoziare i concambi per l’integrazione con Unipol in modo tale che la compagnia bolognese abbia il 60% circa della nuova entita’ nata dall’integrazione tra i due gruppi.Questo l’orientamento emerso nel corso del lungo consiglio di amministrazione di ieri, secondo quanto riferiscono fonti finanziarie. Unipol nei giorni scorsi aveva indicato di puntare al 66,7% dell’entita’ costituita dall’integrazione tra Premafin, Fondiaria, Milano Assicurazioni e Unipol Assicurazioni. Ai fini della rinegoziazione dei concambi, Fonsai ha dato ieri mandato all’a.d. Emanuele Erbetta. Sono previsti tempi stretti per la trattativa, che potrebbe partire gia’ nel fine settimana, anche a fronte della negativa reazione della Borsa nei confronti dei titoli coinvolti dall’operazione. A proposito di recenti indiscrezioni secondo cui Milano Assicurazioni potrebbe non far parte dell’integrazione in prima battuta, le fonti indicano che si tratta di uno scenario impossibile in quanto il progetto di integrazione e’ unitario. Nel primo pomeriggio si riunira’ il consiglio di amministrazione della Milano Assicurazioni, la cui convocazione e’ slittata di qualche ora rispetto all’orario iniziale. Si prevede che il board giunga ad una conclusione analoga a quella del Cda di Fonsai ovvero la rinegoziazione dei concambi con Unipol.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet