NOEMALIFE VINCE GARA DA 30 MILIONI IN FRANCIA


bologna 20 marzo Il Gruppo bolognese NoemaLife, leader europeo nell’ideazione e fornitura di sofisticate soluzioni informatiche per la Sanità, rende noto che la controllata francese Medasys si è aggiudicata un’importante gara di appalto con il Centre Hospitalier Régional Universitaire (CHRU) di Montpellier in Francia.La gara prevede la fornitura al centro ospedaliero universitario dell’innovativo sistema per la gestione delle cartelle cliniche in modalità SaaS (Software-as-a-Service), per un valore pari a 30 milioni di euro in 10 anni.L’Ospedale Universitario di Montpellier si aggiunge agli otto ospedali universitari già clienti di Medasys, a conferma dell’alta qualità delle soluzioni software offerte dalla società francese. Il Centro Ospedaliero di Montpellier è il primo utente in Francia ad adottare l’innovativa soluzione di NoemaLife, la consolle interattiva eWhiteboard, sviluppata su tecnologia touchscreen e progettata per la pianificazione ed il controllo di tutte le attività che si svolgono nei reparti ospedalieri.NoemaLife ha acquisito lo scorso novembre il controllo della francese Medasys, leader nel mercato francese nell’area dei sistemi informativi clinici, con l’obiettivo di creare un gruppo europeo leader nello sviluppo, integrazione e fornitura di soluzioni software per il settore sanitario. L’operazione comporta un rilevante aumento del volume di affari del Gruppo NoemaLife e favorisce a medio termine la creazione di valore per gli azionisti di NoemaLife e Medasys grazie alle importanti sinergie attivabili fra le due aziende, sia sul piano commerciale, implementando strategie di cross-selling, che sul piano tecnico, potenziando gli investimenti in ricerca e sviluppo al fine di sostenere la continua innovazione e leadership di prodotto delle due società. Nei giorni scorsi NoemaLife ha presentato i risultati finanziari al 31 dicembre 2011 in cui si evidenzia un fatturato consolidato pari a 48,5 milioni, in aumento del 13% rispetto al 2010, un EBITDA consolidato pari a 9,1 milioni di Euro in aumento del 20% e un risultato di periodo consolidato pari a 1,4 milioni di Euro.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet