Fondo Italiano di Investimento investe in Mape SpA


BOLOGNA 2 AGOSTO Investimento numero 25 per il Fondo Italiano, che ha firmato ieri ilcontratto per l’ingresso nel capitale sociale di Mape, società bolognese leader internazionale nellamanifattura di componentistica meccanica (bielle, alberi a gomito, contralberi, alberi a camme,cilindri) per applicazioni motoristiche dedicate ai settori motociclistico, recreational (moto d’acqua,motoslitte, quad, etc.), marino, automobilistico e dei veicoli industriali.L’operazione prevede un investimento da parte di Fondo Italiano per complessivi 10 milioni di Euro,di cui parte in aumento di capitale, a fronte della sottoscrizione di una quota di minoranza, e parteattraverso un prestito obbligazionario convertibile.Fondata nel 1950 dalla famiglia Pederzini, che ha mantenuto la maggioranza del capitale, Mape siavvale di circa 430 dipendenti, distribuiti nei nove stabilimenti dislocati in Italia, Svezia e Stati Uniti.La società è cresciuta progressivamente negli ultimi anni grazie anche ad alcune acquisizioni in Italiaed all’estero, che l’hanno portata ad essere uno degli operatori leader del settore, con un portafoglioclienti che include realtà del calibro di Ducati, Piaggio, Triumph, Polaris, Mercury, Ferrari, Maserati,Lamborghini, Volvo e Daimler. In particolare, Mape ha acquisito nel 2010 lo stabilimento svedese diVolvo Trucks dedicato alla produzione di bielle per il settore dei veicoli industriali. L’anno 2011 èstato chiuso con un fatturato di 71 milioni di Euro, di cui il 65% maturato all’estero.L’intervento del Fondo Italiano di Investimento è finalizzato a supportare Mape nella prosecuzionedel suo percorso di crescita principalmente attraverso l’acquisizione di ulteriori realtà industriali inItalia ed all’estero e la promozione delle attività di Ricerca e Sviluppo in Europa.“La partnership con Fondo Italiano di Investimento – spiega Giuseppe Pederzini, Presidente dellasocietà – contribuirà a rafforzare ed accelerare il programma di sviluppo del Gruppo, con l’obiettivo dicompletare la trasformazione della società da produttore di componenti a fornitore di sistemiintegrati per applicazioni motoristiche. L’iniezione finanziaria apportata dal Fondo consentirà inoltredi rendere più capillare la presenza internazionale delle nostre attività, anche attraversol’ampliamento della capacità produttiva dello stabilimento nord-americano e la finalizzazione diulteriori acquisizioni strategiche.”Con l’investimento effettuato oggi in Mape prosegue l’attività di sostegno da parte del Fondo Italianodi Investimento verso le imprese italiane di piccole e medie dimensioni, con l’obiettivo di aiutarlenell’affrontare significativi processi di crescita e di rafforzarne la competitività nazionale edinternazionale.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet