COPROB: AL VIA LA NUOVA CAMPAGNA BIETICOLA SACCARIFERA 2012/2013


BOLOGNA 2 AGOSTO COPROB, l’unico produttore cooperativo di zucchero in Italia che produce lo zucchero 100% italiano e garantito da una filiera certificata, ha iniziato la campagna bieticola saccarifera nei propri stabilimenti di Minerbio (Bologna) e di Pontelongo (Padova) rispettivamente il 26 luglio e il 30 luglio.Rispetto alla campagna precedente, il quantitativo di bietole conferite a COPROB appare leggermente inferiore alla media nonostante un seminativo di circa 32.500 ettari.Si tratta di una campagna molto importante anche dal punto di vista delle remunerazioni in quanto i bieticoltori che sin da questa campagna hanno accolto la proposta di un contratto triennale – oltre a garantire stabilità e continuità alla produzione di zucchero – beneficeranno nel prossimo futuro del premio concordato. In un contesto agricolo nel quale molti conferenti hanno dovuto misurarsi con i danni provocati dal sisma che nel maggio scorso ha duramente colpito le zone del modenese e ferrarese, la campagna che si è appena aperta rappresenta un momento molto importante per il proseguo dell’attività economica della propria azienda.I conferenti per la campagna appena avviata saranno 4.058 di cui 2.992 sono associati alla cooperativa e sono titolari di circa l’84 per cento degli ettari totali di seminativo.“Si tratta di una campagna che risente del lungo periodo di siccità – afferma il Direttore Agricolo di COPROB, Marco Marani – L’andamento climatico del periodo primaverile ha consentito un’ottima evoluzione dello stato vegetativo della coltura; i mesi di giugno e luglio senza precipitazione, stanno penalizzando i territori privi della capacità di irrigare, mentre nelle aree irrigue, che sono la maggioranza del coltivato, stimiamo di avere una buona produttività”. La durata della campagna è stimata in circa 75 giorni.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet