MEC ha ricevuto il premio “Best Supplier” dalla Diehl AKO / Diehl Controls


bologna 2 febbraio MEC – Moduli Elettronici e Componenti SpA di Bologna ha ricevuto il “Best Supplier”, prestigioso riconoscimento istituito dal gruppo tedesco Diehl Ako, terzista leader mondiale nella produzione e assemblaggio di dispositivi per elettrodomestici del mercato del Bianco, i cui piu’ grossi clienti sono Bosch Siemens (BSH), Electrolux e GE.E’ stato questo il primo anno in cui il Gruppo tedesco ha assegnato i “Supplier Awards”. L’inclusione di MEC tra i primi 5 fornitori che hanno meritato il riconoscimento conferma, dunque, il grande rapporto di collaborazione che le eccellenti prestazioni dell’azienda bolognese hanno consolidato con Diehl Ako.L’attestato è stato consegnato personalmente dal Sig. Roland Greißing, responsabile mondiale dell’ufficio acquisti strategico della Diehl Controls, a Cristiano Cobianchi, consigliere d’amministrazione di MEC, e a Annalisa Pennacchi, responsabile rapporti commerciali con Gruppo Ako di MEC, in una manifestazione che si è tenuta a Wangen (DE).“E’ per noi una grande soddisfazione avere ricevuto questo premio da uno dei maggiori player mondiali del settore degli Elettrodomestici e del Fotovoltaico.” ha dichiarato nell’occasione Cristiano Cobianchi “Si tratta di un importante certificato che attesta la competitività di MEC nei confronti di clienti tedeschi e specialmente di quelli che agiscono sul mercato globale”.MEC SpA, peraltro, è fornitore e partner di Diehl Ako grazie anche alla spiccata assistenza logistica world wide; infatti MEC serve il Gruppo AKO in ogni location dalla Cina al Messico e alla Polonia (oltre che naturalmente in Germania). “Siamo lieti di questa attestazione della competitività dei prodotti e delle prestazioni di logistica MEC.” aggiunge Cobianchi “Peraltro, se oggi possiamo offrire il massimo livello di soddisfazione alle richieste dei nostri clienti, lo dobbiamo anche al fatto che molti grossi account, tra cui anche la DIEHL, ci spronano quotidianamente”.MEC SpA ha sfiorato nel 2011 i 20 miliardi di Euro di fatturato (+ 10 per cento sul 2010), con una percentuale di export attorno al 40%.Nata nel 1979 a Bologna, l’azienda è leader in Italia nella distribuzione di componenti elettronici passivi e piezoelettrici per l’elettronica industriale, in particolare nei settori più tecnologici quali Automotive, Telecomunicazioni e Industriale. Dal 2001 ha fondato in Germania la MEC GmbH, per seguire l’ambizioso progetto di espansione nel mercato tedesco.Azienda a decisa vocazione internazionale, oggi MEC SpA, oltre al mercato italiano, commercializza prodotti in 8 Paesi Europei, 3 Pan-Americani e 4 asiatici (tra cui la Cina).La società ha in Italia oltre 40 dipendenti, che operano nello stabilimento di Bologna e nelle sedi di Arcore (Mi) e Ponte S. Nicolò (Pd).Amministratore Delegato di MEC SpA è Gianfranco Cobianchi. Consiglieri d’amministrazione Giancarlo Ariatti e Cristiano e Federico Cobianchi.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet