Uni Land: Mezzini, Monserchio e Zuffa agli arresti domiciliari


BOLOGNA 2 FEBBRAIO -Alberto Mezzini, "dominus" del gruppo Uni Land, e i suoi due collaboratori Claudio Monserchio e Maurizio Zuffa, si trovano agli arresti domiciliari, su ordine della Procura di Bologna a seguito dell’indagine di contrasto al market abuse condotta dal Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza del capoluogo emiliano.Lo si apprende da fonti vicine alla vicenda che spiegano anche come nell’ambito dell’inchiesta risultano attualmente indagate 22 persone fisiche ed una persona giuridica.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet