Hera:raggiunto quorum fra un centinaio di soci, sindacato al rinnovo Ok riduzione membri Cda, riequilibrio territori modenesi


BOLOGNA 2 GENNAIO “La proposta e’ passata nei consigli comunali e ha raggiunto il quorum necessario, senza problemi”. Lo annuncia all’agenzia Radiocor il sindaco di Modena, Giorgio Pighi, che rappresenta uno dei maggiori azionisti di Hera, in merito al rinnovo dei patti parasociali che blindano in mano pubblica la multiutility guidata da Tomaso Tommasi di Vignano. Il Patto, che vincola 122 soci pubblici (128 le ‘Parti’), scaduto il 31 dicembre e verra’ rinnovato con alcune piccole modifiche: la riduzione da 18 a 13 componenti del Cda di Hera (10 pubblici e 3 privati) e un riequilibrio fra territori con maggior spazio alla bassa modenese. I soci aderenti, in sostanza, si impegnano nuovamente a non vendere azioni.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet