SELF-SHOPPING EXPERIENCE IN EUROPA GRAZIE A DATALOGIC


BOLOGNA 19 APRILE Il Gruppo Datalogic, società leader nel mercatodei lettori di codici a barre, di mobile computer per la raccolta dati, disistemi a tecnologia RFID e visione, attraverso l’unità di businessEnterprise Business Solutions continua nel suo percorso di sviluppo alivello internazionale nel settore del retail, in particolare quello delself-shopping.Grazie alle soluzioni proposte da Datalogic, i retailer di tutto il mondopossono offrire ai propri clienti sistemi altamente innovativi ed efficaciche rendono lo shopping divertente, facile, personalizzato e soprattuttoveloce. Semplificando, i clienti hanno la possibilità di leggere con unterminale i codici a barre dei vari prodotti, consultando sul display acolori il prezzo e il numero di pezzi acquistati nonché l’ammontare totaledella spesa e poi consegnare il tutto alla cassiera, con un notevolerisparmio di tempo.La leadership di Datalogic in questo settore è confermata da numerosiaccordi conclusi con le maggiori aziende europee del settore come Auchan,Carrefour, Coop e Conad, solo per citarne alcuni.Forti di questo know-how, Datalogic riesce a conquistare importanti fette dimercato anche in paesi emergenti e a chiudere accordi strategici in tuttaEuropa, come quello con la società Selver in Estonia, con INCO in Danimarcae con Mega Image, azienda del Gruppo Delhaize, in Romania.Tra questi, si segnala la partnership con Nixor EE Estone (aziendaspecializzata in POS) che ha deciso di rinnovare il supermarket Selver diTallin, con la soluzione di self-shopping ShopevolutionTM di Datalogic.Selver, oltre ad essere una delle più grandi catene di supermercati edipermercati – 35 punti di vendita in tutto il paese – è il primo retailer inEstonia ad offrire ai propri clienti il servizio di self-shopping.Da oggi, grazie a Datalogic, i clienti potranno utilizzare uno dei pod Joya+disponibili all’interno del supermarket e accedere così, in completaautonomia, al servizio e risparmiare tempo e code.Anche in Danimarca prosegue l’esperienza positiva per Datalogic. INCO,leader del settore Cash&Carry, dopo 6 anni ha deciso di rinnovare ilservizio Fast Track con l’istallazione del nuovo shopper pod Joya+, dotatodi touch screen, bluetooth e altro ancora. Una scelta che consente ad INCOdi rimanere il primo operatore del paese, sempre al passo con i tempi.Importante accordo concluso anche in Romania, dove, dopo la positivaesperienza dei primi 5 punti di vendita installati da Red Market in Belgio(azienda recentemente premiata dal Retail Institute nella categoria “BestCustomer Experience” grazie a Datalogic), Mega Image, azienda del GruppoDelhaize, ha deciso di collaborare con Datalogic per il lancio delself-scanning in un concept store pilota. Mega Image è la più grande catenadi supermercati di Bucarest, con un totale di 74 negozi. Il punto venditascelto, 550 mq a Bucarest, si avvale di terminali Datalogic, con i quali ilconsumatore può dare inizio ad una shopping experience piacevole epersonalizzata.In totale, i terminali forniti ai tre retailer negli accordi conclusi sonooltre 300.Il Gruppo Datalogic è leader nel mercato dei lettori di codici a barre, dimobile computer per la raccolta dati, di sistemi a tecnologia RFID e visioneed offre soluzioni innovative per numerose applicazioni nell’industriamanifatturiera, dei trasporti & logistica, e del retail. Datalogic S.p.A. èquotata presso il segmento STAR di Borsa Italiana dal 2001, con il simboloDAL.MI, ha la propria sede centrale a Lippo di Calderara di Reno (Bologna) econta 2.000 dipendenti nel mondo, distribuiti in 30 Paesi tra Europa, NordAmerica, Sud America, Asia e Oceania. Il Gruppo investe oltre 26 milioni diEuro nel settore Ricerca e Sviluppo ed ha un patrimonio di 898 brevetti intutto il mondo. Nel 2010 Datalogic ha conseguito ricavi di vendita pari a392,7 milioni di Euro, in crescita del 26% su base annua ed un utile nettodi 18 milioni di Euro.Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.datalogic.com .

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet