ELETTO NUOVO PRESIDENTE FINAF


BOLOGNA 19 APRILE L’Assemblea dei soci ha eletto all’unanimità il ferrarese Roberto Cera alla presidenza di Finaf, l’Associazione Internazionale di Organizzazioni di produttori ortofrutticoli nata nel 2001 con l’obiettivo di favorire l’integrazione tra le principali realtà europee del settore. Costituita inizialmente da Apo Conerpo e Conserve Gard, in questi anni Finaf ha visto aumentare progressivamente la propria base sociale che attualmente comprende dieci tra le più importanti Organizzazioni di produttori operanti nel comparto dell’ortofrutta fresca e trasformata. “Grazie a questo incessante processo di crescita – dichiara il neopresidente Roberto Cera – la nostra Aop è uno dei più autorevoli interlocutori delle istituzioni nazionali e comunitarie e riveste quindi un ruolo decisamente strategico, soprattutto oggi, alla vigilia delle riforme comunitarie che modificheranno profondamente gli scenari europei”. “A tale proposito – sottolinea Cera – Finaf è impegnata in prima linea affinché l’Ocm ortofrutta non venga cancellata dopo il 2013, quando entrerà in vigore la nuova Pac. Consentendo di aumentare la competitività delle aziende e di valorizzare i prodotti sul piano qualitativo e commerciale, l’Organizzazione Comune di Mercato costituisce, infatti, un importante strumento a sostegno dell’ortofrutticoltura: un modello positivo che dovrebbe essere esteso anche ad altri settori produttivi”. “Il grande sviluppo registrato da Finaf in questi anni – conclude Cera – è il frutto delle efficaci politiche di concentrazione e aggregazione della produzione, realizzate nell’ambito dei Programmi Operativi previsti dai Regolamenti Comunitari dell’Ocm, e del costante aumento della gamma di servizi offerti ai soci, che presto si arricchirà ulteriormente grazie al processo di modernizzazione recentemente approvato dal Consiglio di Amministrazione della Aop”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet