ASTER – UN MESE ALL’ESTERO PER INNOVARE LA LOTTA AI GAS SERRA


bologna 19 marzo Un mese in Emilia-Romagna e un mese all’estero. Obiettivo: sviluppare innovazioni per ridurre le emissioni di CO2. L’opportunità è il programma Europeo Pioneers into Practice ed è offerta da Climate-KIC e sviluppata dal Consorzio Aster. Pioneer into Practice si rivolge ad imprese, enti di ricerca ed enti pubblici dell’Emilia-Romagna che operano nel campo del cambiamento climatico e prevede il rimborso dei costi di vitto alloggio trasferta e salario. L’edizione 2012 prevede un numero massimo di 25 partecipanti per regione. Per iscriversi c’è tempo fino al 30 marzo.ll programma (PIP), giunto alla seconda edizione, si pone l’obiettivo di creare una nuova generazione di innovatori che abbiano la capacità di gestire la trasformazione verso una società a ridotte emissioni di CO2. PIP è un programma di mobilità che si svolge in Emilia-Romagna e nelle regioni partner del progetto, ovvero Hessen (Germania), West Midlands (Regno Unito), Comunidad Valenciana (Spagna), Central Hungary (Ungheria) e Lower Silesia (Polonia).Il programma Pioneers into Practice si rivolge a tutte le imprese, agenzie, enti di ricerca, università, enti pubblici che operano, a vario titolo, nel campo del cambiamento climatico in Emilia-Romagna. Enti e imprese hanno la possibilità di far partecipare il proprio personale a un’esperienza altamente formativa e in aggiunta o in alternativa di ospitare profili fortemente motivati, con un ampio e diversificato bagaglio di competenze, conoscenze ed esperienze. Costruzioni ad alta efficienza energetica, produzione energetica a basse emissioni, gestione dell’acqua, veicoli elettrici, mobilità sostenibile sono solo alcuni dei temi presenti nel programma.Il programma prevede due periodi di lavoro-apprendimento della durata di un mese ciascuno presso strutture operanti nelle regioni partner: il primo in Emilia-Romagna, il secondo all’estero. Entrambi i placement sono preceduti e seguiti da workshop formativi sul tema del cambiamento climatico. Durante il programma i partecipanti saranno supportati da esperti internazionali (“mentors”), che li affiancheranno anche per evidenziare le possibili applicazioni in campo economico.Il programma prevede infine la partecipazione all’Innovation Festival della Climate-KIC, che nel 2012 si terrà a Bologna. La call per inviare manifestazioni di interesse a partecipare a questa seconda edizione sarà aperta fino al 30 marzo 2012. L’inizio del programma è previsto il 23 aprile 2012.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet