Tre emiliane nella terza selezione di Elite (Borsa Italiana)


bologna 18 aprile Sono tre le aziende emiliano roamgnole selezionate per la terza tornata di Elite il progetto di accompagnamento verso la finanza delle PMI eccellenti: sono La Patria di Bologna (vigilanza), la Surgital di Ravenna (alimenti surgelati) e la Biolchim di Bologna (fertilizzanti).ELITE ha festeggiato così il suo primo anniversario girando la boa delle 100 società selezionate. A Milano sono state presentate aPalazzo Mezzanotte le 37 nuove società che entrano a far parte delprogramma.L’iniziativa è nata un anno fa per supportare le PMI italiane non quotatenel loro percorso di crescita aiutandole a strutturarsi per risultare attraentiagli investitori e poter così accedere al mercato dei capitali.Le 100 società sono state tutte selezionate seguendo un approcciorigoroso, condotto da Borsa Italiana coadiuvata da un comitatoindipendente di valutazione composto da Guido Corbetta, Stefano Paleari,Salvatore Bragantini, sulla base di requisiti specifici quali ultimo bilancio inutile, progetto di crescita credibile, risultato operativo in percentuale sulfatturato maggiore del 5% e fatturato minimo di 10 milioni (o inferiore inpresenza di alti tassi di crescita).Il range di fatturato delle 100 società scelte varia da 7 a 480 milioni di eurocon un tasso di crescita medio anno su anno del 23%.Le 37 nuove ELITE, sono eterogenee per dimensioni, settori diappartenenza e localizzazione geografica, ma accomunate da un forteorientamento alla crescita. Durante l’evento di presentazione di oggi è stato annunciato un accordotra SACE e Borsa Italiana che collaboreranno per la promozione e losviluppo del progetto ELITE attraverso una serie di attività di partnership estrumenti ad hoc per le società aderenti ad ELITE. La nuova partnershipconsentirà alle società ELITE di accedere più facilmente all’ampia gammadi strumenti assicurativi e finanziari di SACE utili a migliorare lacompetitività dell’impresa sui mercati internazionali, contribuendo arafforzarne la solidità e la performance complessiva: dall’assicurazionecontro i rischi di mancato pagamento alla protezione degli investimentiesteri, dalle cauzioni alle garanzie finanziarie per l’internazionalizzazione,ai servizi di factoring. SACE si aggiunge così al Gruppo di partner istituzionali (MEF,Confindustria, ABI, Bocconi, Fondo Italiano d’Investimento, Simest) diBorsa Italiana che supportano il programma ELITE.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet