UNIONCAMERE REGIONE ER A LONDRA SI PARLA EMILIANO-ROMAGNOLO CON I PRODOTTI AGROALIMENTARI DELLA REGIONE – DELIZIANDO


BOLOGNA 18 APRILE Dopo il successo delle iniziative all’ultimo Vinitaly di Verona, il progetto Deliziando, che promuove il paniere dell’agroalimentare d’eccellenza dell’Emilia-Romagna, prosegue con un ciclo di eventi promozionali che porteranno a Londra molti prodotti e produttori regionali. Ad ospitare le iniziative sarà Il Meliá White House di Londra, uno dei migliori hotel londinesi che vede circolare in media 5 mila clienti al mese da ogni parte del mondo. Saranno 50 i produttori coinvolti nella promozione: 24 del food e 26 del wine. In particolare il programma prevede innanzitutto, due giorni di formazione per gli chef ed i sommelier per creare un gruppo di formatori interni cui trasferire le tecniche di cucina/presentazione di un menù emiliano-romagnolo à la carte e a buffet. Quindi, alcuni eventi che vedranno alla ribalta i prodotti in promozione. Si parte mercoledì 18 aprile con una cena a base di prodotti e vini emiliano-romagnoli e un focus sulle paste. All’evento è prevista la presenza di oltre 50 ospiti, tra i quali operatori e stampa specializzata e rappresentanti istituzionali italiane. Ogni giorno avranno luogo lezioni e degustazioni guidate sui vini emiliano-romagnoli per un numero ristretto di clienti dell’hotel, in abbinamento ai prodotti regionali selezionati. Ogni giorno a colazione saranno presenti prodotti come il Prosciutto di Parma, Mortadella Bologna, Salamini italiani alla Cacciatora, miele biologico, crostate, e poi i vini: Gutturnio, Malvasia, Lambrusco, Pignoletto Albana e Sangiovese e altri vitigni autoctoni regionali. All’ora dell’aperitivo invece saranno serviti nel Lounge Bar vini e stuzzichini del paniere di Deliziando.In queste due settimane anche il ristorante principale dell’hotel avrà un buffet dedicato esclusivamente ai prodotti e ai vini della regione Emilia-Romagna. Cinque menù a rotazione giornaliera e che includeranno antipasti, primi piatti caldi, un secondo, dolci, in abbinamento ai vini regionali. L’iniziativa fa seguito a una prima serie di interventi partiti nei mesi scorsi e che proseguiranno in Gran Bretagna e in Svezia in partnership con le catene alberghiere Scandic per la Svezia e Melia White House per il Regno Unito. La scelta è avvenuta tenendo in considerazione l’identificazione di catene alberghiere dotate di ristoranti rispondenti ai canoni di qualità del Progetto Deliziando, l’identificazione delle caratteristiche principali delle catene di riferimento e dei loro target commerciali, nonché la struttura di acquisto per il settore food e beverage. A proposito della Svezia, è in corso fino a domani a Riolo Terme, in collaborazione con l’Istituto “Pellegrino Artusi” un corso per 15 studenti svedesi. L’iniziativa, nei locali dell’istituto alberghiero, ha lo scopo di presentare il territorio emiliano-romagnolo attraverso le sue tipicità enogastronomiche, al fine di permettere ai partecipanti di conoscere a fondo i prodotti proposti, di “maneggiarli” spiegando loro la tecnica della pulitura, taglio e conservazione, di crearne abbinamenti, di percepirne le caratteristiche e le potenzialità non solo attraverso una semplice degustazione, ma “lavorandoli” sotto la guida di esperti conoscitori. Tutte le iniziative promosse dal progetto Deliziando sono ormai anche protagoniste dei social network (Facebook e Twitter in particolare) che la Regione Emilia-Romagna ha da tempo attivato. Sono così attivati aggiornamenti in tempo reale agli oltre 10 mila contatti che sono collegati ai profili.Deliziando promuove le eccellenze regionali attraverso un programma organico e articolato con tappe in tutto il mondo. Il progetto, portato avanti dalla Regione Emilia-Romagna in collaborazione con Unioncamere Emilia-Romagna, il sistema camerale regionale ed ex-ICE, punta a mettere in contatto la domanda dei Paesi esteri con l’offerta. Sono partner operativi i Consorzi di Tutela e l’Enoteca Regionale.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet