CON SACE 45 MILIONI PER I PIANI DI RICERCA & SVILUPPO DI SACMI


IMOLA 17 MAGGIO 45 MILIONI SACE ha garantito un finanziamento da € 45 milioni erogato dalla Banca Europea per gli Investimenti (BEI) destinato a sostenere le attività di ricerca & sviluppo di SACMI, il gruppo emiliano leader mondiale nella produzione di impianti e macchinari per la ceramica, per il packaging, per lo stampaggio a iniezione della plastica e per il food&beverage.La linea di credito, che si inserisce nell’ambito del programma R&D 2012-2016 per il quale SACMI ha previsto un investimento complessivo fino ad € 140 milioni, consentirà di finanziare progetti finalizzati al miglioramento dell’efficienza e della competitività, alla riduzione dell’impatto ambientale dei macchinari prodotti e al rafforzamento del comparto macchine per il beverage. Tutti i progetti saranno realizzati all’interno del Centro R&D di SACMI a Imola. Articolato in un sistema di aree di ricerca integrate nelle rispettive linee di business (ceramica, closures, beverage, automazione), il Centro è attualmente uno dei maggiori in quest’ambito in Italia. Le attività di ricerca & sviluppo coinvolgono, a vario titolo, uno staff di circa 580 addetti nel gruppo e si avvalgono della collaborazione di diverse Università e centri di ricerca.In una fase in cui il successo delle imprese dipende sempre più dalla capacità di reperire risorse finanziarie a condizioni competitive, l’operazione rafforza la partnership strategica tra SACE e BEI, portando a € 2,3 miliardi il totale di finanziamenti garantiti dal 2012 a sostegno dello sviluppo infrastrutturale e dei progetti di ricerca italiani.SACE, presente in Emilia Romagna con una sede a Modena, è un partner storico per SACMI che da oltre trent’anni si avvale dei servizi assicurativo-finanziari del gruppo per sostenere i propri piani di crescita all’estero, anche nel 2012 premiata per il maggior volume di business garantito.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet