PROGETTO DI INTEGRAZIONE CON IL GRUPPO PREMAFINFONDIARIA SAI- analisi sui concambi


bologna 17 aprile Ieri a Bologna iconsigli di amministrazione di Unipol Gruppo Finanziario S.p.A. e della controllata Unipol Assicurazioni S.p.A. si sono riuniti per assumere le determinazioni di propria rispettiva pertinenza con riguardo alla congruità del prezzo di emissione delle azioni nell’ambito dell’aumento di capitale di Premafin Finanziaria S.p.A., riservato ad UGF e funzionale a dotare Premafin delle risorse finanziarie necessarie alla sottoscrizione dell’aumento di capitale sociale deliberato dalla controllata Fondiaria Sai S.p.A.; alla fissazione degli elementi essenziali della fusione prevista nell’ambito del progetto di integrazione di cui all’Accordo del 29 gennaio scorso,che prevede l’incorporazione in Fondiaria Sai S.p.A. di Premafin Finanziaria Sp.A., Milano Assicurazioni S.p.A. e Unipol Assicurazioni e che è finalizzato, come già annunziato al mercato, al ripristino di adeguati margini di solvibilità per Fondiaria Sai e alla creazione di un primario operatore nazionale nel settore assicurativo.Il Consiglio di Amministrazione di UGF e il Consiglio di Amministrazione di Unipol Assicurazioni, con il supporto degli advisors Lazard & Co. S.r.l., JP Morgan Limited e Studio Gualtieri & Associati, tenuto conto delle verifiche e delle valutazioni effettuate, hanno deliberato:1) che il prezzo delle azioni, che dovranno essere emesse nell’ambito dell’aumento di capitale Premafin riservato a UGF, per essere considerato congruo “secondo correnti metodologie valutative, anche in ragione degli obiettivi perseguiti da UGF con il Progetto di Integrazione”, non sia superiore a Euro 0,195 per azione;2) che il concambio della Fusione – al fine di rispecchiare i valori economici delle società coinvolte, così come emergenti dalle analitiche ed approfondite valutazioni effettuate nel corso di questi mesi – preveda che la partecipazione detenuta da UGF nel capitale sociale ordinario di Fondiaria Sai, quale società incorporante nel contesto della Fusione, sia pari al 66,7%;3) che UGF e Unipol Assicurazioni intendono proseguire nel progetto di integrazione qualora i Consigli di Amministrazione di Premafin, Fondiaria Sai e Milano condividano, per quanto di rispettiva pertinenza, i termini economici sopra riportati.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet