Aeroporto Marconi e Turkish Airlines promuovono Bologna: nasce “Esplora Bologna”


BOLOGNA 17 DICEMBRE Turkish Airlines, compagnia aerea eletta nel 2011 e nel 2012 migliore vettore europeo dalla prestigiosa società di ricerca britannica Skytrax ed operante in oltre 90 paesi con un network di più di 200 destinazioni, contribuirà alla promozione del turismo incoming della città di Bologna per il 2013 con un sostegno pari al valore di 1 milione di euro.Dall’attivazione, nel marzo 2010, del volo diretto Bologna-Istanbul, infatti, la rotta da/per la Turchia ha registrato ritmi di crescita molto interessanti, che hanno spinto il vettore a raddoppiare il numero di frequenze (passate quest’anno da una a due al giorno), con l’obiettivo di fare di Istanbul la porta dell’Emilia-Romagna per l’Oriente.Ora, dall’incontro tra Turkish Airlines e Comune di Bologna, con la collaborazione dell’Aeroporto di Bologna, nasce “Esplora Bologna”: una partnership strategica per favorire l’accoglienza turistica a Bologna dei passeggeri in arrivo dalla Turchia e dal resto del mondo, con ulteriori sviluppi nei paesi emergenti dell’Asia e del Medio Oriente, a partire da Cina ed India, aree in cui il vettore è particolarmente presente (con riferimento ai collegamenti dall’Italia).Il progetto, presentato ieri sera alla stampa dal sindaco di Bologna Virginio Merola e dal CEO della compagnia turca Temel Kotil, si caratterizza per la scelta di puntare con decisione sull’uso dei social media e per la forte innovatività. Il rapporto 2012 “Current Market Outlook” della Boeing, l’azienda leader mondiale nella costruzione di aeromobili, prevede che il traffico aereo tra Europa ed Asia, oggi pari al 20% del traffico aereo mondiale, nel 2031 salirà al 24%. La partnership strategica tra il Comune di Bologna (che si avvale del supporto di BolognaWelcome), e Turkish Airlines (con il supporto dell’Aeroporto di Bologna), dà vita ad un progetto di promozione della città di Bologna che va ad inserirsi proprio nello sviluppo di queste rotte.Nel dettaglio, “Esplora Bologna” si compone di tre azioni rivolte ora al mercato turco e, in futuro, al più ampio mercato del network di destinazioni di Turkish Airlines:• Social Media Free Trip• Educational Trip “Explore Bologna”• Unesco Creative cities networkSocial Media Free TripSocial Media Free Trip si rivolge agli utilizzatori dei Social network. Già sperimentato con i turisti britannici, il progetto si rimodella ora attorno al mercato turco. Candidati a vincere un week end gratuito a Bologna sono i cittadini turchi con una forte propensione all’uso dei Social network. Le aspettative per il successo dell’operazione sono alte: in Turchia infatti 35 milioni di persone, pari al 44% della popolazione, utilizza internet, mentre Facebook è il sito più cliccato. Inoltre, il 16,6% dei navigatori di internet in Turchia utilizza anche Twitter.Educational Trip Program ‘Explore Bologna’A marzo il Comune di Bologna e Bologna Welcome ospiteranno tour operator e giornalisti appartenenti al mercato turco in occasione di un educational tour dedicato alle eccellenze della città e del territorio. Con questa iniziativa, la città di Bologna verrà veicolata presso i media nazionali turchi.Unesco Creative Cities NetworkSaranno cinque giorni dedicati alle delegazioni del network di città creative dell’Unesco. In programma un ricco calendario di eventi culturali. Insieme alle delegazioni saranno invitati cinque bloggers provenienti da cinque diverse città creative dell’Unesco connesse con Bologna dalle rotte di Turkish Airlines, a loro il compito di riportare questa esperienza nei blog dando visibilità alla città e a Turkish Airlines.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet