Piquadro: +27,7% utile 2010-11, cda propone dividendo 0,1 euro Stima incremento ricavi a doppia cifra a marzo 2012


bologna 16 giugno Piquadro ha registrato nell’esercizio chiuso il 31 marzo un fatturato in crescita del 18,4% a 61,8 milioni, un ebitda in salita del 19,1% a 16,4 milioni e un utile netto consolidato a 9,1 milioni (+27,7%). Il cda proporra’ all’assemblea la distribuzione di un dividendo pari a 0,1 euro, in pagamento dal 28 luglio, con stacco cedola il 25. Riguardo alle stime future, il management si aspetta per la fine di marzo 2012 una crescita del fatturato “a doppia cifra”, impegnandosi a mantenere “marginalita’ superiori alla media e sostanzialmente in linea con quelle registrate nell’esercizio 2010-2011”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet