Unipol/FonSai: non vende piu’ in Serbia, compra nei Balcani


bologna 16 maggio Le attivita’ di FonSai in Serbia non si vendono piu’. Anzi, la compagnia, dopo il cambio di proprieta’ e il passaggio sotto il controllo di Unipol, sarebbe addirittura pronta a fare nuove acquisizioni nell’area dei Balcani, Serbia compresa.Non sono indicazioni ufficiali arrivate da Via Stalingrado, ma, scrive MF, si tratta comunque di dichiarazioni di un dirigente di primo livello del gruppo assicurativo guidato da Carlo Cimbri, ovvero il direttore generale di DDor Novi Sad, Christian Otto Neu, la compagnia controllata in Serbia da FonSai, rilevata nel 2007 per 220 milioni. Alle agenzie stampa di Belgrado Neu ha riferito di aver avuto un incontro a Bologna con il management della compagnia e di aver ricevuto il disco verde per valutare la possibilita’ di investire nei Paesi dell’area. Un cambio di strategia radicale, quindi, rispetto alla precedente proprieta’ che aveva avviato le procedure di cessione di DDor Novi Sad, terza compagnia del Paese e leader nell’Rc auto, assegnando il mandato alle societa’ di consulenza per individuare eventuali potenziali compratori.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet