irce stacca la cedola


imola 16 marzo Irce ha chiuso il 2010 con un fatturato in crescita del 65,3%. I ricavi sono saliti da 388,2 milioni a 234,8 milioni di euro. Più consistente l’incremento del margine operativo lordo che è passato da 12,7 milioni a 33,3 milioni di euro. Irce ha terminato lo scorso anno con un utile netto di 10,8 milioni di euro, valore che si confronta con la perdita di 15,2 milioni del 2009. A fine 2010 l’indebitamento netto dell’azienda era pari a 97,6 milioni di euro, in aumento rispetto ai 43,9 milioni di inizio anno. I vertici di Irce sono fiduciosi sull’andamento del gruppo nell’esercizio in corso, in seguito al miglioramento del trend del settore di riferimento. Il management ha proposto la distribuzione di un dividendo di 0,06 euro per azione, in forte aumento rispetto agli 0,02 euro assegnati lo scorso anno. La cedola sarà staccata il 9 maggio.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet