Il Presidente di Confindustria Emilia-Romagna Maurizio Marchesini, eletto all’unanimità dal Consiglio, conferma la squadra di Presidenza


bologna 15 giugno Il Consiglio regionale di Confindustria Emilia-Romagna, riunitosi a Finale Emilia il 12 giugno scorso, ha eletto all’unanimità quale nuovo Presidente Maurizio Marchesini.Marchesini succede a Gaetano Maccaferri, eletto Vice Presidente di Confindustria per le Politiche regionali e semplificazione nella squadra del Presidente Squinzi. Il Consiglio ha confermato, su proposta del Presidente Marchesini, tutti i componenti del Comitato di Presidenza alla guida degli industriali della regione. La squadra è composta dai quattro Vicepresidenti Riccardo Bertolini di Modena, Alberto Lunardini di Parma, Paolo Maggioli di Rimini, Massimo Ratti di Piacenza e dai tre Consiglieri Delegati Gino Cocchi di Bologna, Giovanni Andrea Farina di Ravenna e Savino Gazza di Reggio Emilia. Circa le rispettive deleghe: Bertolini si occupa dei rapporti associativi, Cocchi dell’internazionalizzazione; Farina del terziario e dell’ICT; Gazza di ambiente ed energia; Lunardini di territorio, infrastrutture, trasporti e logistica; Maggioli di formazione, lavoro, sicurezza sul lavoro; Ratti delle politiche industriali.Ad essi si aggiungono, come Vicepresidenti di diritto, la Presidente regionale della Piccola Industria Cristina Gherpelli e la Presidente regionale dei Giovani imprenditori Giorgia Iasoni.A ciascuno dei Vicepresidenti e Consiglieri Delegati è affidata la responsabilità di Commissioni consultive collegate alla loro delega, alle quali partecipano imprenditori delegati da ogni Associazione.Sono stati confermati anche i Presidenti delle altre Commissioni tematiche: Ricerca e Innovazione, guidata da Marco Baccanti di Forlì-Cesena; Sanità, guidata da Marco Chiadò Piat di Modena; Semplificazione, normative urbanistiche e territorio, guidata da Francesco Montanari di Bologna; Turismo, guidata da Massimo Bucci di Ravenna; Progetto Sistema regionale Confidi, guidato da Vilmo Ferioli di Ferrara.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet