INTESA SANPAOLO: AUMENTO DI CAPITALE – le fondazioni di Bologna e Forlì aderiscono


bologna 14 giugno In data 10 giugno 2011 si è conclusa l’offerta in opzione ai soci titolaridi azioni ordinarie e a quelli titolari/portatori di azioni di risparmio di 3.651.949.408 azioni ordinarie dinuova emissione di Intesa Sanpaolo (“Azioni”), in esecuzione della delibera dall’Assemblea Straordinariadel 10 maggio 2011.Nel periodo compreso tra il 23 maggio 2011 e il 10 giugno 2011 inclusi (“Periodo di Offerta”), sono statiesercitati 12.756.471.903 diritti di opzione (“Diritti”) e quindi sottoscritte complessivamente3.644.706.258 Azioni, pari al 99,80% del totale delle Azioni offerte, per un controvalore complessivo paria 4.989.602.867,20 euro.Si segnala che gli azionisti Compagnia di San Paolo, Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo,Fondazione Cariplo, Ente Cassa di Risparmio di Firenze, Fondazione C.R. in Bologna, Fondazione Cassadi Risparmio di Udine e Pordenone, Fondazione Cassa di Risparmio della Spezia, Fondazione Cassa diRisparmio di Gorizia, Fondazione Cassa di Risparmio di Forlì, Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoiae Pescia, in virtù degli impegni assunti, hanno sottoscritto le 907.751.838 azioni ordinarie spettanti inopzione alle partecipazioni dagli stessi detenute, corrispondenti al 24,857% dell’aumento di capitale.Al termine del Periodo di Offerta, risultano dunque non esercitati 25.351.025 Diritti riguardanti lasottoscrizione di 7.243.150 Azioni complessive, pari allo 0,20% delle Azioni offerte, per un controvaloretotale di 9.915.872,35 euro, dato che i Diritti potranno essere utilizzati per la sottoscrizione di azioniordinarie Intesa Sanpaolo di nuova emissione del valore nominale di 0,52 euro ciascuna, godimento 1°gennaio 2011, al prezzo di 1,369 euro per azione, nel rapporto di 2 Azioni ogni 7 Diritti.I Diritti saranno offerti in Borsa da Intesa Sanpaolo nei giorni 15, 16, 17, 20 e 21 giugno 2011, ai sensidell’art. 2441, terzo comma, cod. civ. per il tramite di Banca IMI. Il primo giorno verrà offerto l’interoammontare dei Diritti e nei giorni successivi verranno offerti i Diritti eventualmente non ancora collocati.La sottoscrizione delle azioni ordinarie Intesa Sanpaolo di nuova emissione dovrà essere effettuata pressogli intermediari autorizzati aderenti al sistema di gestione accentrata di Monte Titoli S.p.A. entro e nonoltre il 22 giugno 2011, a pena di decadenza.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet