Quattordici imprese a sostegno del Bologna Fc


BOLOGNA 14 FEBBRAIO Sono già quattordici le imprese bolognesi che hanno concretamente aderito al progetto coordinato da Unindustria Bologna a sostegno del Bologna Football Club.L’iniziativa – che ha preso impulso dall’impegno di due tra i più importanti gruppi industriali del territorio, entrambi leader nel settore del packaging: Ima SpA e Marchesini Group SpA – si articola in due modalità: “Riempiamo lo Stadio Dall’Ara” e “Partnership ufficiale del Bologna Fc”.La “Partnership ufficiale” collega direttamente l’immagine dell’azienda al Bologna Fc. L’azienda avrà il diritto di utilizzare il logo ufficiale della squadra rossoblu e la possibilità di fregiarsi del titolo di Partner ufficiale del Bologna Fc in tutte le sue iniziative promo-pubblicitarie e commerciali. Il logo dell’azienda sarà presente con un link dedicato sul sito ufficiale del Bfc (www.bolognafc.it). L’azienda stessa avrà inoltre led luminosi attorno al campo da gioco.Nel caso del progetto “Riempiamo lo Stadio Dall’Ara”, invece, le imprese hanno acquistato dei “pacchetti” ticket per la tribuna laterale, i distinti laterali oppure la curva San Luca, valevoli per tutte e sette le partite che la squadra rossoblu giocherà in casa a partire dal 20 febbraio (Bologna – Palermo) fino alla fine del campionato 2010-2011.All’impegno iniziale di Ima e Marchesini Group ha fatto seguito l’adesione al progetto di altre dodici imprese: Marposs; Seci – Gruppo Maccaferri; Centergross; Cesab Carrelli Elevatori; Veronesi Separatori; Open Data; Cave Misa; Politec; G.S.I.; Neri Motori; LM Lavorazioni Meccaniche; Fittings.“Il Bologna è caro a tanti fra gli imprenditori bolognesi e i loro collaboratori.” afferma Maurizio Marchesini, Presidente di Unindustria Bologna “Ed è soprattutto un patrimonio della nostra Città, della sua cultura, delle sue radici e della sua immagine nel Paese. Ecco perchè già diversi imprenditori hanno sentito l’importanza di questo progetto: il nostro sostegno va non solo alla squadra rossoblu in quanto tale, ma anche ad uno dei valori storici di Bologna, che peraltro può rappresentare anche un forte elemento di marketing per il nostro territorio”.“La nostra iniziativa” aggiunge Marchesini “nel frattempo prosegue. Alle quattordici aziende iniziali stanno per aggiungersene altre. Invitiamo tutti i colleghi che stanno pensando di aderire a questo progetto a farlo al più presto, per sostenere concretamente il Bologna in tutta la fase finale del campionato

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet