UN BUON BILANCIO PER LA DUCATI


BOLOGNA 14 NOVEMBRE “Malgrado la costante sofferenza del mercato, prevediamo di chiudere il 2012 facendo segnare un 20% in più sul fatturato record registrato nel 2011 e oltre 44mila moto immatricolate”. Sono ottimiste le parole dell’amministratore delegato Ducati Motor Holding, Gabriele Del Torchio, intervenuto durante la conferenza stampa di presentazione della gamma Ducati 2013 presso la Fiera di Milano-Rho.“La market share è passata dal 2,4% nel 2006 al 5,2% del 2012 e questo significa avere una quota superiore al 10% in quello che noi chiamiamo Ducati Relevant Market – ha spiegato l’ad – Oggi Ducati è diventata ancora più globale, circa nove moto su dieci, prodotte nello stabilimento di Borgo Panigale, sono destinate all’estero. Gli Usa rappresentano il nostro primo mercato, dove stiamo registrando una costante crescita a due cifre e ci sono aree geografiche che ancora non hanno espresso il loro intero potenziale, come l’estremo oriente e l’America Latina, dove stiamo investendo e raccogliendo interessanti e promettenti risultati”.“Ducati – ha dichiarato Del Torchio – con l’ingresso dei nuovi azionisti è in solide mani. Essere parte del gruppo Audi contribuirà sicuramente alla crescita e all’espansione di Ducati. Questa acquisizione rappresenta per Ducati il riconoscimento del valore di tutte le persone che lavorano nella nostra Azienda, del marchio Ducati e dei risultati raggiunti”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet