BOLOGNA – Il Rettore incontra le cooperative di Libera


bologna 13 aprile BOLOGNA – L’esperienza delle cooperative sorte sui beni confiscati alle mafie sarà al centro dell’incontro che si terrà, giovedì 14 aprile, all’Università di Bologna.L’iniziativa è promossa da Unipol e Fondazione Unipolis, da molto tempo impegnate nel sostegno alle Cooperative di Libera attraverso il progetto “Un euro per ogni nuova polizza e conto corrente”. Una scelta che ha permesso di destinare finora oltre settecentomila euro alle cooperative sorte in Sicilia, Calabria, Puglia e Campania.Nel 2010 e nel 2011 il sostegno è finalizzato alla costituenda cooperativa “Libera Terra Crotone”, che gestirà una vasta area sottratta alla ‘Ndrangheta a Isola Capo Rizzuto e Cirò, in Calabria.All’incontro di giovedì pomeriggio, organizzato presso il Dipartimento di Sociologia dell’Università di Bologna, prenderà parte anche il Rettore Ivano Dionigi. Insieme a lui: il Presidente di Unipol, Pierluigi Stefanini; il presidente della Cooperativa Placido Rizzotto, Gianluca Faraone; la direttrice di Libera, Gabriella Stramaccioni; Simone Fabbri dell’Agenzia Cooperare con Libera Terra e Umberto Ferrari di Libera Terra Crotone.L’iniziativa, che si svolge nell’ambito “Civica: iniziative di cultura antimafie”, promossa dal coordinamento di Libera Bologna, sarà coordinata dal direttore della Fondazione Unipolis, Walter Dondi.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet