UNIONCAMERE e/r Rotta verso l’estero con il Temporary Export Manager


BOLOGNA 13 DICEMBRE Grazie al progetto Temporary export manager, il sistema camerale dell’Emilia-Romagna offre un supporto concreto e personalizzato per incentivare strategie di internazionalizzazione delle imprese interessate ad avviare o consolidare la propria presenza sui mercati esteri facendo leva sul “fattore umano” quale variabile competitiva strategica. Temporary export manager nasce sulla scorta di significative esperienze pilota avviate dalla Camera di commercio di Forlì-Cesena (“Temporary management”) e di Ferrara (“Esportare con metodo”). Il progetto, della durata complessiva di circa 6 mesi, mette a disposizione delle aziende selezionate una risorsa junior/tirocinante in marketing internazionale, che opererà affiancata dal consulente senior “Temporary Export Manager”, e dal funzionario referente per la Camera di Commercio. Il “Temporary Export Manager” metterà a fuoco e realizzerà, in stretta collaborazione e in accordo con il management aziendale, il progetto di internazionalizzazione. Saranno selezionate tre imprese per ciascuna provincia. Il progetto Temporary Export Manager sarà presentato in due incontri nell sedi camerali: Lunedì 20 dicembre 2010 (ore 10) Camera di commercio di Rimini, via Sigismondo, 28 Lunedì 10 gennaio 2011 (ore 16) Camera di commercio di Piacenza, Piazza Cavalli, 35

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet