YOOX BRILLA IN BORSA PERCHE’ PUNTA SULL’EDITORIA


BOLOGNA 12 SETTEMBRE Yoox brilla in borsa con la riscoperta del matrimonio tra e-commerce ed editoria. In scia all’annuncio del lancio della partnership con Harper’s Bazaar, storica rivista di moda statunitense, il titolo della società a Piazza Affari sale oggi del 5,47% a 25,84 euro dopo aver toccato un massimo intraday a 26,31 euro. 

L’intesa, che era già stata illustrata nel corso dell’investor day tenutosi a maggio e che il mercato ha riscoperto oggi, prevede che lo store di ShopBazaar.com (la piattaforma e-commerce della testata) abbia un accesso diretto a thecorner.com e shoescribe.com, i due multi brand del gruppo, in modo che i lettori della rivista possano passare immediatamente all’acquisto dei prodotti illustrati nell’editoriale.

”L’accordo è interessante e può permettere a Yoox di allargare il suo panel di clienti a un gruppo altamente selezionato come i lettori di un prestigioso magazine di settore”, hanno commentato gli analisti di Intermonte (rating underperform sul titolo), secondo cui accordi simili potranno “essere in futuro stabiliti anche con altre testate, che in un momento di profonda crisi dell’editoria sono alla ricerca di nuovi modelli per monetizzare il loro rapporto con i lettori”.

Anche gli analisti di Mediobanca Securities (rating neutral e target price di 22 euro) hanno apprezzato la notizia poiché conferma la leadership del gruppo nell’e-commerce di lusso. Permetterà a Yoox di concentrarsi sulla clientela statunitense. L’impatto dell’intesa, hanno però stimato, almeno all’inizio non sarà consistente sui numeri di Yoox, ma la partnership le garantirà forte visibilità.

Yoox subentra a Saks Fifth Avenue in qualità di partner di ShopBazaar.com per la vendita al dettaglio dopo che l’intesa con i grandi magazzini Usa è arrivata al capolinea. E non è il primo legame tra comparto editoriale ed e-shop: la stessa Elle, altra rivista del gruppo Hearst, ha di recente siglato un accordo con Net-a-Porter che distribuisce prodotti per la cosmesi e Conde Nast ha investito di recente 40 milioni di dollari in Vestiaire Collective e Farfetch.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet