unipol RISULTATI DEFINITIVI DELL’AUMENTO DI CAPITALE


bologna 12 settembre Unipol Gruppo Finanziario S.p.A. (“Unipol”)comunica che, nel corso dell’offerta in Borsa dei diritti di opzione per lasottoscrizione di azioni ordinarie e privilegiate Unipol nell’ambito dell’aumento di capitale deliberato dal Consiglio di Amministrazione in data 21 giugno e 12 luglio 2012 (l’“Offerta in Borsa”), sono stati venduti – per il tramite di Equita SIM S.p.A., ai sensi dell’art. 2441, terzo comma, del codice civile – tutti i n. 5.735.150 diritti di opzione per la sottoscrizione di azioni ordinarie e i n. 7.408.015 diritti di opzione per la sottoscrizione di azioni privilegiate, non esercitati nel corso dell’offerta in opzione.All’esito dell’Offerta in Borsa, sono state sottoscritte n. 28.681.760 azioni ordinarie, pari al 6,78% delle azioni ordinarie di nuova emissione, e n. 57.949.700 azioni privilegiate, pari al 22,25% delle azioni privilegiate di nuova emissione, per un controvalore complessivo pari ad Euro 113.864.477,50.Pertanto, tenuto conto delle azioni già sottoscritte in sede di offerta in opzione, risultano complessivamente sottoscritte n. 336.830.180 azioni ordinarie, pari al 79,66% delle azioni ordin rie di nuova emissione, e n. 170.246.060 azioni privilegiate, pari al 65,36% delle azioni privilegiate di nuova emissione, per un controvalore complessivo pari ad Euro 839.650.268,50.Risultano conseguentemente non sottoscritte n. 86.021.240 azioni ordinarie, pari al 20,34% delle azioni ordinarie di nuova emissione, e n. 90.210.600 azioni privilegiate, pari al 34,64% delle azioni privilegiate di nuova emissione, per un controvalore complessivo pari ad Euro 259.997.815,00.Tali azioni saranno sottoscritte dalle banche del consorzio di garanzia, Barclays, Credit Suisse, Deutsche Bank, Mediobanca, Nomura, UBS Limited e UniCredit Bank AG, Succursale di Milano, Banca Akros, Banca Aletti, Banca Carige e Centrobanca, ai sensi del contratto di garanzia stipulato in data 13 luglio 2012.A seguito di tale sottoscrizione da parte delle banche del consorzio di garanzia, l’aumento di capitale risulterà integralmente sottoscritto per un controvalore totale di Euro 1.099.648.083,50.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet