bo 111/5/2012 Conad compie 50 anni e racconta con le immagini gli Italiani nel dettaglio


bologna 11 maggio Si intitola Italiani nel dettaglio la mostra fotografica ideatae promossa da Conad in occasione dei 50 anni della sua fondazione, curatadall’agenzia Contrasto. L’evento, che inauguraoggi alle 17.00 nella Sala Borsadi Bologna (l’esposizione continuerà fino al 26 maggio), rientra all’interno delle celebrazioni messe in campo dal Consorzio Nazionale Dettaglianti in occasione del 50° anniversario della sua fondazione e dell’Anno Internazionale delle Cooperative proclamato dalle Nazioni Unite. In mostra immagini dei grandi fotografi dell’agenzia Contrasto e dell’archivio storico di Conad, vero e proprio racconto in forma di immagini sui cambiamenti degli stili di vita degli italiani. In esposizione anche gli scatti realizzati appositamente da Massimo Siragusa e Lorenzo Pesce, fotografi di Contrasto, che hanno compiuto una ricognizione fotografica tra i luoghi e le persone del mondo Conad. Infine la sezione “Italia 1962”, che raccoglie una selezione delle oltre 2.000 immagini di famiglia arrivate attraverso il concorso fotografico promosso da Conad nei mesi di marzo e aprile.Italiani nel dettaglio è un progetto di cultura d’impresa di portata più ampia che ha lo scopo di raccontare il mondo Conad nei suoi primi 50 anni. Accanto alla mostra, il progetto prevede la realizzazione di uno spettacolo di teatro d’impresa, in rappresentazione unica al Teatro Comunale di Bologna l’11 maggio 2012, e un volume che raccoglie contributi sulla storia Conad e sugli scenari economici e sociali dell’Italia. Collegate a Italiani nel dettaglio anche la lectio magistralis Cooperare, tenuta dal filosofo Massimo Cacciari il 4 maggio presso l’Università di Bologna, e l’incontro plenario dei soci Conad, che si terrà a Bologna il prossimo 28 ottobre.Mezzo secolo in tre percorsiL’allestimento della mostra in Sala Borsa (che nei prossimi mesi sarà presente in altre città italiane) è articolato in tre percorsi.Cinquant’anni di storia italianaLa sezione storica ripercorre il cammino di gruppo di commercianti che, tra la fine degli anni ’50 e i primi anni ’60, decisero di affrontare insieme il mercato mettendo da parte ogni individualismo. Da quella scelta nacque l’insegna che in mezzo secolo è diventata la seconda catena italiana della distribuzione commerciale in Italia.Le immagini raccontano questa storia, per molti aspetti inedita, che si intrecciacon i principali cambiamenti sociali e del mondo del commercio, ricostruita anche ascoltando le voci dei principali protagonisti di questi cinquant’anni.Italia, 1962 La sezione presenta una selezione delle oltre duemila immagini pervenute attraverso il concorso fotografico promosso da Conad, sempre nell’ambito delle celebrazioni per i 50 anni. Nei mesi di marzo e aprile il Consorzio ha infatti invitato gli italiani a raccontare gli anni ’60 attraverso le fotografie di famiglia, senza porre alcun vincolo sul soggetto, in modo da poter ricostruire, con uno sguardo sufficientemente ampio, i “favolosi Sessanta”. Immagini scattate sul territorio nazionale nel decennio 1960-1969, che ora costituiscono una testimonianza straordinaria e inedita sulla vita quotidiana del nostro paese in un decennio che ha cambiato per sempre le aspirazioni, i costumi, le relazioni private e pubbliche.La galleria completa delle immagini – vero e proprio affaccio su una memoriaindividuale e collettiva altrimenti non accessibile – è visibile sul sito conad.it.I luoghi e le persone La terza sezione della mostra, infine, è stata affidata a due noti autori dell’agenzia Contrasto, Massimo Siragusa e Lorenzo Pesce, che hanno fotografato luoghi,spazi, persone, titolari, dipendenti e clienti del mondo Conad, dalla Sicilia alPiemonte, documentando caratteristiche comuni al sistema Conad, ma conun’attenzione alle specificità locali.La giornata si concluderà al Teatro Comunale di Bologna dove andrà in scena, in rappresentazione unica, lo spettacolo di teatro d’impresa Italiani nel dettaglio, con regia e filmati di Mimma Nocelli. All’evento, visibile in diretta streaming su www.conad.it dalle 21.00, assisteranno i rappresentanti delle istituzioni locali, insieme alle associazioni di categoria e agli stakeholder di Conad.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet