BO 10712/2012 Nuovi dati sull’E-R dell’Osservatorio Crif sulle frodi creditizie


BOLOGNA 10 DICEMBREL’Osservatorio avviato dalla bolognese CRIF sui furti di identità e le frodi creditizie in Italia dice che con 9.000 CASI NEL I SEMESTRE 2012 l’INCIDENZA DEL FENOMENO CRESCE DEL 17,9% sul pèrimo semstre 2011C’è un vero Boom di casi tra gli under 30 (29,9% del totale) e a Natale ci si aspetta un picco. La metà delle frodi viene scoperta dalle vittime solo dopo più di un anno.L’emilia romagna pesa per il 6,30% sul tOTALE ITALIA.. CI SONO Più FRODI SOLO IN CAMPANIA, LOMBARDIA SICLIA LAZIO E PUGLIA E RISEPTTO AL 2011 NON C’è MIGLIORAMENTO NEL POSIIZONAMENTO DELL’EMILIA ROMAGNANel 70% dei casi il documento utilizzato per richiedere credito a nome altrui è stato una carta di identità totalmente falsa.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet