SABATO 11 GIUGNO COFFARI, ERRANI, POLETTI E MEROLA CHIUDONO L’ASSEMBLEA GENERALE SUL BILANCIO 2010 DI COOP ADRIATICA


BOLOGNA 10 GIUGNO Saranno il presidente di Coop Adriatica Gilberto Coffari, il governatore Vasco Errani, il sindaco di Bologna Virginio Merola e il presidente di Legacoop nazionale Giuliano Poletti a chiudere i lavori dell’Assemblea generale sul Bilancio 2010 di Coop Adriatica. L’appuntamento pubblico è in programma sabato 11 giugno a Bologna dalle ore 11.45 al Savoia Hotel Regency in via del Pilastro 2; la prima parte della mattinata sarà invece riservata ai 276 delegati – nominati nel corso delle 94 assemblee separate sul territorio, in rappresentanza dei soci di Coop Adriatica in Emilia-Romagna, Veneto, Marche e Abruzzo – che voteranno il Bilancio 2010. L’Assemblea generale sarà inoltre chiamata a rinnovare il Consiglio di amministrazione e la Commissione etica. Le assemblee separate di Bilancio si sono svolte tra il 16 maggio e il 3 giugno nelle quattro regioni in cui opera la Cooperativa; agli appuntamenti sul territorio hanno partecipato 29.119 persone (di cui 22.689 soci), il 2,7% in più sul 2010, tra le quali anche numerosi rappresentanti delle istituzioni, del mondo dell’associazionismo e del volontariato. Coop Adriatica ha chiuso il 2010 con vendite per 2.035 milioni di euro, in crescita del 4,3% sull’anno precedente, realizzate in una rete di 18 ipercoop e 142 supermercati in Emilia-Romagna, Veneto, Marche e Abruzzo. La proprietà è diffusa tra 1.108.000 soci (+4,6%), fra i quali 229.186 soci prestatori, per un ammontare del prestito sociale di quasi 2 miliardi di euro; la Cooperativa di consumatori occupa 9.046 persone, per il 92,7% a tempo indeterminato.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet