DATALOGIC CONQUISTA I CLIENTI DI CONAD E BENNET


bologna 10 maggio Il Gruppo Datalogic, leader mondiale nel mercato dell’acquisizioneautomatica dei dati e dell’automazione industriale, ha concluso due accordi di applicazioni selfshoppingcon i colossi del retail italiano Conad Adriatico e Bennet, attraverso la suacontrollata Datalogic ADC – la divisione nata nel gennaio 2012 dall’integrazione di DatalogicScanning, Datalogic Mobile, Enterprise Business Solutions ed Evolution Robotics Retail e leadernel mercato dell’acquisizione automatica dei dati.Le partnership avviate prevedono la fornitura di 276 pod Joya, di cui 192 per il puntovendita Bennet a Lecco e 84 per quello Conad Adriatico di San Benedetto del Tronto. Oltreai pod Joya sarà fornito il middleware Shopevolution 6.0, un sistema multipiattaforma in gradodi supportare i principali database e sistemi operativi, arricchendo la soluzione con nuovefunzionalità come il Push e Pull Marketing, comunicazione One to One e Digital Signage.Il sistema Datalogic proposto a Bennet e Conad è molto semplice. È sufficiente puntare il podJoya sul codice a barre dei prodotti in fase d’acquisto e premere l’apposito tasto. I clienti potrannosistemare i prodotti direttamente nella busta, evitando la coda alla cassa e tenendo sempresott’occhio il totale della spesa che verrà visualizzato sul display a colori del terminale.”Spesa al volo”, il nome attribuito al servizio da Conad Adriatico per il self-shopping, cosìcome la ristrutturazione completa del punto di vendita di San Benedetto del Tronto, si inserisconoin un programma di grandi investimenti da parte di Conad Adriatico previsto nelle Regioni Marche,Abruzzo e Molise che puntano alla realizzazione di 10 nuovi punti vendita, con almeno 200 nuoviposti di lavoro. Ad oggi la rete di Conad Adriatico è composta da 9 ipermercati E.Leclerc Conad, 14superstore Conad, 61 supermercati Conad, 134 Conad City, 16 Todis, 59 Margherita e 45L’Alimentare.Il servizio messo a disposizione dei clienti del Bennet di Lecco è stato invece chiamato”SpesaPass” e permette di consultare la lista della spesa, le offerte, il totale della spesa sempresotto controllo e andare alla cassa senza fare la coda.Con queste due partnership Datalogic ADC continua a confermare la leadership conquistatanel mondo retail europeo, con più di 400 punti di vendita installati, tra Italia (Coop, Conad,Auchan, Esselunga, Lombardini, Finiper, E.Leclerc Conad, Iperal, Famila, Bennet) Francia(Groupe Casino, ATAC e Carrefour) e Belgio (Delhaize Group e Carrefour) e Stati Uniti.Mauro Sacchetto, Amministratore Delegato del Gruppo Datalogic ha così commentato:“I consumatori di oggi sono sempre più attratti da soluzioni tecnologiche che oltre ad agevolare leattività quotidiane siano anche divertenti. Questo è il segreto di Joya, un successo che emerge intutte le sue applicazioni. Il pagamento è infatti rapidissimo, i tempi di attesa alle casse si riduconoanche dell’80 per cento, si porta la spesa direttamente in bagagliaio. Inoltre il cliente puòcostantemente controllare sullo schermo di Joya il conto e la lista dei prodotti inseriti, diventandosempre di più protagonista del processo d’acquisto. In questo senso gli accordi con Conad eBennet confermano il successo di Datalogic con Joya e la leadership conquistata.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet