Deliziando arriva a hong kong (regione e/r e unioncamere)


BOLOGNA 10 MAGGIO Proseguono le iniziative di promozione all’estero del paniere agroalimentare regionale che la Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con Unioncamere Emilia-Romagna, il sistema camerale regionale e ICE, sta portando avanti attraverso il progetto Deliziando. Dall’ 11 al 14 maggio le eccellenze della regione saranno protagoniste di uno degli appuntamenti più strategici per il mercato dell’estremo oriente, ovvero l’ Hofex di Hong Kong. Tra gli obiettivi di questa nuova missione orientale, che fa seguito a numerose altre attività realizzate dalla Regione Emilia-Romagna e dei propri partner istituzionali nel Far East ed in particolare quello di Hong Kong, Singapore e Taiwan nel 2009 e 2010, quello di rafforzare i contatti già in essere in questa realtà sempre più consolidata dal punto di vista commerciale, oltre a favorire la conoscenza al consumatore attraverso attività di promozione rivolte alla stampa di settore e non. Queste tre città si concentra un numero importante di importatori e sono le vere porte d’entrata nel mercato cinese, soprattutto per i prodotti alimentari per i quali tardano accordi per la libera importazione nel “continente” Cina.Deliziando sarà presente in fiera con uno stand dedicato ai consorzi di tutela (Parmigiano-Reggiano e Prosciutto di Parma) ed Enoteca Regionale che presenterà agli operatori un banco d’assaggio dedicato ai vini delle imprese che hanno aderito all’iniziativa. I consorzi animeranno lo stand con una serie di degustazioni guidate e non durante tutta la durata della manifestazione. Allo stand istituzionale è collegata inoltre un’area dedicata agli scambi commerciali con spazi personalizzati per otto imprese emiliano-romagnole che hanno aderito al progetto Deliziando. I settori merceologici delle imprese sono i seguenti, Prosciutto di Parma e di Modena, Aceto Balsamico Tradizionale di Modena (DOP), Aceto Balsamico di Modena (IGP), Paste di semola di grano e all’uovo da agricoltura biologica, vini DOC e IGT con prevalenza di quelli prodotti da vitigni autoctoni regionali. Saranno tutti presentati e degustati in innumerevoli momenti organizzati per i visitatori durante la fiera.Durante la giornata di venerdì 13 maggio, inoltre, Deliziando sarà ancora più protagonista con un seminario, promosso grazie alla collaborazione l’Ufficio ICE locale, durante il quale i referenti dei consorzi presenti e dell’Enoteca Regionale per quanto riguarda i vini, oltre ai responsabili del progetto regionale, spiegheranno a buyers e giornalisti il sistema agroalimentare regionale e insieme i motivi dell’eccellenza dei prodotti promossi. Una nuova occasione insomma per far parlare dell’Emilia-Romagna nel mondo attraverso un settore che rappresenta una voce fondamentale per il Pil regionale. A conferma di ciò, nel primo semestre del 2010, l’Emilia-Romagna ha registrato un incremento complessivo delle esportazioni di prodotti agroalimentari dell’11,2 per cento.Il progetto Deliziando ha come obiettivo la promozione delle eccellenze regionali attraverso un programma organico e articolato con tappe in tutto il mondo. Il progetto, portato avanti dalla Regione Emilia-Romagna in collaborazione con Unioncamere Emilia-Romagna, il sistema camerale regionale e ICE e patrocinato dal Ministero dello Sviluppo Economico, ha come obiettivo quello di mettere in contatto la domanda dei Paesi esteri con l’offerta. Sono partner operativi del progetto il Consorzio del formaggio Parmigiano-Reggiano, il Consorzio del Prosciutto di Parma, l’Enoteca regionale Emilia-Romagna, il Centro Servizi Ortofrutticoli (C.S.O.) e l’Associazione Produttori Biologici e Biodinamici dell’Emilia-Romagna (Pro.B.ER.), con il supporto degli ulteriori Consorzi di tutela regionali.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet