Piquadro: utile cons. 9 mesi cala a 5,9 mln (-8,5% a/a)


bologna 10 febbraioIl Cda di Piquadro ha approvato il resoconto intermedio di gestione consolidato al 31/12, che si e’ chiuso con un utile in calo a 5,9 milioni di euro (-8,5% a/a) e una crescita del fatturato a 46,2 milioni (+5,1%).L’Ebitda, spiega una nota, si e’ ridotto a 10,5 milioni (-10,7%), mentre l’Ebit si e’ attestato a 8,9 milioni (-15,1%), con volumi di vendita che hanno fatto registrare una crescita dell’1,2% a/a.La posizione finanziaria netta risulta negativa per 11,6 milioni di euro (9,3 mln in 2010), peggioramento ascrivibile alle differenti dinamiche di stagionalita’, oltre che al pagamento di dividendi per 5 mln euro erogati nel 2011.”I risultati dei primi nove mesi dimostrano che nonostante il difficile quadro economico l’azienda continua a crescere”, ha commentato il Presidente e a.d. Marco Palmieri. “Per continuare a dare impulso a tale crescita le nostre scelte strategiche ci porteranno a concentraci sempre di piu’ sullo sviluppo dei mercati esteri”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet