AEROPORTO DI BOLOGNA, NEL 2012 SFIORATI I 6 MILIONI DI PASSEGGERI


bologna 10 gennaio Il Marconi ha chiuso l’anno passato con il nuovo record di traffico della storia dello scalo, arrivando a sfiorare i 6 milioni di passeggeri (per l’esattezza: 5.958.648). Con una crescita dell’1,2% sul 2011, l’aeroporto emiliano è uno dei pochi aeroporti italiani ad avere registrato il ‘segno più’, a fronte di una media nazionale pari ad un -0,8% (dati Assaeroporti a novembre).Nel dettaglio, ad aumentare sono stati soprattutto i passeggeri internazionali (4.221.120, +1,7%), spinti anche dal positivo avvio di nuove rotte (come quella per Mosca con Aeroflot) e dal potenziamento di collegamenti già esistenti (come con l’Istanbul di Turkish), mentre per i passeggeri nazionali, penalizzati soprattutto dai ‘tagli’ di Alitalia, si può parlare di sostanziale ‘tenuta’ (1.730.132, +0,3%). Riguardo alla suddivisione per tipologia di vettore, i passeggeri su voli di linea tradizionali sono stati 2.841.097, quelli su voli low cost 2.675.024, quelli su voli charter 363.668 (a questi si aggiungono anche 71.463 transiti). I movimenti totali sono stati 67.529, con una flessione del 2,3%. In contrazione (-8,4%) le merci trasportate per via aerea, pari a 28.889.670 tonnellate.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet