IMMOBILIARE – NIENTE RIPRTESA QUOTAZIONI NEL 2012


BOLOGNA 10 GENNAIO I prezzi per il settore immobiliare nel 2012 resteranno sostanzialmente stabili, con alcune realta’ ancora in leggera flessione: a livello nazionale, nelle grandi citta’, si prevede un’oscillazione dei prezzi tra -1% e +1%.E’ quanto emerge ad un’indagine condotta dall’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa, secondo la quale le dinamiche immobiliari delle grandi citta’ potrebbero essere migliori rispetto alle realta’ dell’hinterland, cosi’ come quelle del Nord e del Centro Italia rispetto a quelle del Sud Italia. Inoltre il mercato immobiliare delle grandi metropoli come Roma e Milano dovrebbe sostanzialmente tenere, grazie ad una domanda sempre attiva e alla presenza di potenziali acquirenti con una buona disponibilita’ di spesa. I tempi medi di vendita ormai stabilizzati tra sei e sette mesi, confermeranno questo trend anche nel 2012, soprattutto laddove i proprietari si dimostreranno ancora poco propensi a diminuire i prezzi.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet