Hera: per la quarta volta “Top Employers”


BOLOGNA 1 MARZOAnche quest’anno Hera si conferma Top Employers Italia, conquistando per il quarto anno consecutivo il prestigioso riconoscimento che arriva dallo studio di CRF Institute (il “Top Employers HR Best Practices Survey ™”). Si tratta di una ricerca che giudica gli standard qualitativi delle principali aziende italiane in termini di risorse umane. E’ la quarta vittoria consecutiva per il Gruppo, entrato in pianta stabile tra le aziende italiane che eccellono nelle condizioni di lavoro offerte ai dipendenti.Il Top Employers è una certificazione, in Italia quest’anno attribuita a 45 aziende e riconosciuta a livello internazionale, che analizza dati e informazioni sulle politiche di gestione dei dipendenti delle diverse aziende che si sottopongono volontariamente alla valutazione. In particolare i criteri di valutazione sono 5: formazione e sviluppo, retribuzione, opportunità di carriera, condizioni di lavoro e benefit, cultura aziendale. Solo le Aziende che raggiungono i più alti punteggi richiesti dalla certificazione ottengono il marchio di qualità della certificazione Top Employers.“Siamo orgogliosi di aver ottenuto per il quarto anno la qualifica Top Employers – ha commentato Maurizio Chiarini, Amministratore Delegato del Gruppo Hera -. Siamo convinti che il primo fattore di vantaggio competitivo siano le persone e per questo adottiamo una strategia di sviluppo del personale. Lavorare nella nostra azienda significa poter accedere ad un ampio ventaglio di opportunità professionali altamente sfidanti e valorizzare la propria professionalità in diversi ambiti e territori. Integrità, trasparenza, responsabilità personale, coerenza e miglioramento continuo sono i nostri valori, oltre che tratti distintivi della nostra cultura”. Tra le azioni messe in campo da Hera verso il personale, da sottolineare le attività legate alla formazione, all’employer branding e alla sicurezza.E’ proseguita l’attività di HerAcademy, la Corporate University del Gruppo Hera nata con l’obiettivo di sviluppare competenze e comportamenti di eccellenza all’interno del Gruppo, confrontandosi con esperienze di successo e con importanti realtà accademiche territoriali e nazionali e coinvolgendo gli stakeholder di riferimento. Si tratta della prima esperienza di questo tipo nell’ambito delle utilities italiane. Nell’ambito del Lundquist Employer Branding Online Awards 2012 il Gruppo ha ottenuto il primo posto tra le 100 società italiane analizzate dalla ricerca come miglior comunicazione online per l’employer branding. Il miglioramento rispetto alla precedente edizione è stato di ben 18,75 punti (balzati dai 60,5 della prima edizione ai 79,25); questo ha consentito di riconoscere ad Hera anche il titolo di “Best Improver”. Il Gruppo si è fatto notare per aver soddisfatto pienamente tutti i requisiti di valutazione relativi alle modalità con cui la società deve fornire informazioni relativamente alla propria organizzazione e alle proprie aree di business, ai benefit e percorsi di carriera possibili e al rispetto dei valori di etica e responsabilità sociale in azienda.Inoltre nel 2012, nell’ambito del Premio promosso da Confindustria “Imprese per la sicurezza”, Hera si è classificata tra le prime 5 aziende in Italia, sulle 258 imprese che hanno partecipato, distinguendosi per l’impegno concreto in materia di salute e sicurezza e per i risultati gestionali conseguiti.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet