BMR, successo a San Paolo


BMR, l’azienda di Scandiano, leader nella produzione di tecnologie made in Italy per il fine linea per la produzione di piastrelle ceramiche, ha portato alla kermesse di San Paolo-Brasile le ultime innovazioni: DRY CUT, evoluzione del sistema di successo di incisione e frattura Cut Crash; la gamma di lappatrici LEVIGA, ora disponibile anche per le grandi lastre; TOP SQUADRA DRY, upgrade tecnologico del processo di rettifica a secco Squadra Dry in grado di operare anche su superfici in grès porcellanato. BMR ha mostrato anche le interessanti novità in fatto di TRATTAMENTO DELLE SUPERFICI con la nuova Super Shine, parte di un progetto più ampio che, con le macchine Top Coat e Top Finishing, mira ad aumentare la qualità del grès porcellanato, preservandone la punibilità e la lucentezza.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet