Blue Panorama, 40 nuovi assunti per la Cina


Quaranta nuovi posti di lavoro, full time, per il momento a tempo determinato: sono il primo indotto economico tangibile dei nuovi voli tra Bologna e Cina che partiranno ufficialmente il 15 giugno. A operarli è Blue Panorama, che porterà a Bologna uno dei suoi Boeing 767-300 da 267 posti per dedicarlo ai voli da e per le destinazioni cinesi pronte a partire: Hangzhou, Shenyang, Taiyuan e Xi’an, la Silicon Valley cinese che ospita l’esercito di terracotta. Lo riferisce il Resto del Carlino. I voli sono rivolti soprattutto a portare turisti cinesi a Bologna, grazie anche ad un accordo con il tour operator cinese Phoenix Travel Worldwide, che utilizzerà questi voli come suoi charter, collegando pacchetti di posti a offerte di viaggio. Appena un anno fa il ‘Marconi’ ha firmato un protocollo con la China Tourism Academy per la certificazione ‘Welcome Chinese’. Finalizzati gli accordi commerciali, alla compagnia mancava il personale di base a Bologna, possibilmente in grado di parlare cinese. Da qui la ricerca urgente, aperta a marzo e affidata ad Adecco, di 40 assistenti di volo da assumere sotto le Due Torri anche senza esperienza, ma in grado di parlare, scrivere e comprendere, oltre all’inglese, anche il cinese. Per i selezionati sono già stati avviati corsi che porteranno alla certificazione di assistente di volo in grado di comunicare in cinese. Blue Panorama, compagnia interamente italiana, opera voli verso 54 destinazioni in quattro continenti. Nel corso del 2017 ha trasportato 1,5 milioni di passeggeri.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet