Biogas a Massa Finalese


Il principale beneficio è per l’ambiente: viene infatti prodotto un combustibile da fonte rinnovabile, riducendo così l’utilizzo di combustili di origine fossile. Con questo impianto si riducono di oltre 5000 tonnellate le emissioni da fonte fossile. Anche per il processo produttivo si ottengono due importanti vantaggi: il compost ottenuto da sostanza organica predigerita rispetto al compost ottenuto da processi esclusivamente aerobici presenta caratteristiche qualitative superiori; inoltre grazie alla nuova filiera si potranno ottenere una riduzione ulteriore delle emissioni odorigene a beneficio di tutto il territorio.
Nel sito impiantistico di compostaggio a Massa Finalese è stata inaugurata la nuova sezione a digestione anaerobica che consente, dalla frazione organica dei rifiuti, di produrre biometano che opportunamente trattato, viene poi immesso nella rete locale di distribuzione del gas. Si tratta di uno dei primi impianti industriali in Italia, un esempio di economia circolare che parte dal rifiuto domestico e torna nelle case come energia.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet