Bio economia, master a Unibo


Nasce BIOCIRCE, primo Master in Italia interamente dedicato alla Bio-Economia, con l’obiettivo di formare professionisti operanti in settori che utilizzano materie prime e tecnologie per offrire prodotti e servizi a matrice Bio. Il Master intende occuparsi di tutti gli aspetti chiave della catena del valore per le aziende operanti nella Bio-Economia, con una particolare attenzione all’innovazione di prodotto e di processo nel settore.

BIOCIRCE nasce dall’iniziativa congiunta di quattro università leader sul territorio nazionale: l’Università degli Studi di Milano-Bicocca, l’Università degli Studi Federico II di Napoli, l’Alma Mater Studiorum Università di Bologna e l’Università degli Studi di Torino; e di diverse realtà di primo piano che si confrontano a diversi livelli con il mondo della Bio-Economia e dell’economia circolare, Intesa Sanpaolo, Novamont, GFBiochemicals e PTP Science Park di Lodi.

Il programma di studi, unico nel suo genere, verterà sulla produzione delle materie prime a matrice biologica in diversi ecosistemi e aree climatiche, sulla logistica e sulla supply chain, sui processi produttivi e sulle tecnologie per la trasformazione in prodotti e servizi, così come sul loro marketing e utilizzo. Il Master esaminerà tutti gli aspetti scientifici ed economici dell’industria tenendo conto delle normative, delle forti innovazioni che stanno modificando il settore e dell’importante ruolo delle istituzioni. Si focalizzerà infatti sullo sviluppo di tecnologie sostenibili, sulla riduzione di barriere all’innovazione biotecnologica, sulla promozione dell’integrazione della ricerca biotecnologica tra le diverse applicazioni commerciali, sul rafforzamento del dialogo con governi, cittadini e imprese, sulla dotazione di mercati esistenti ed emergenti di tecnologie d’avanguardia.

Il programma di studi del Master di II livello è strutturato su 12 mesi e prevede attività didattiche strutturate in 4 moduli e suddivise tra le Università promotrici, e 6 mesi di stage formativo all’interno di aziende partner e del settore.

Riproduzione riservata © 2017 viaEmilianet