Bimba affogata in hotel a Riccione: scagionati i progettisti


in collaborazione con Teleromagna7 APR. 2009 – Si è svolto ieri al tribunale di Rimini l’incidente probatorio relativo al caso giudiziario per la morte di Elisa Gallarotti, la bimba di un anno e messo morta affogata la scorsa estate in una vasca da idromassaggio in un hotel di Riccione. Il perito nominato dal giudice ha depositato le conclusioni della perizia, dalla quale emergerebbero una violazione dei doveri di prudenza da parte della proprietà dell’albergo e dei genitori della bimba. Non sarebbero, invece, emerse responsabilità a carico dei tre progettisti e manutentori della vasca. La piccola, in riviera con i genitori per una breve vacanza, era sfuggita al controllo dei madre e padre e sarebbe poi caduta nella vasca idromassaggio coperta da un telo. La stessa copertura avrebbe poi impedito alla piccola di riemergere, provocandone la morte per annegamento.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet