Il bilancio sociale di Carim


Presentata oggi a Palazzo Agolanti la quarta edizione del Bilancio Sociale di Banca Carim. La rendicontazione extra – finanziaria, a redazione volontaria, illustra in maniera semplice e immediata il valore etico – sociale generato dall’attività bancaria di Carim e le relazioni create con le Istituzioni, i cittadini, le realtà del Terzo Settore, i volontari del territorio.
Come attesta la Relazione del Comitato Etico, organismo con funzioni consultive previsto dallo statuto di Banca Carim, molteplici sono i campi d’intervento operati nel sociale: dalla lotta contro il gioco d’azzardo patologico al sostegno di Eticarim, dai certificati di deposito social per la Fondazione San Patrignano al progetto di educazione finanziaria “Sbankiamo”.
“Le numerose iniziative solidali illustrate dal Bilancio Sociale 2016 testimoniano come l’attenzione di Banca Carim sia sempre focalizzata verso la comunità di cui è parte – commenta il Presidente di Banca Carim Prof. Avv. Sido Bonfatti – Un impegno costante a sostegno del credito etico – sociale che nel 2016 ha superato i 45 milioni di euro di utilizzo, ripartiti tra 1.314 beneficiari, per larga parte appartenenti alle realtà del Terzo Settore”.
B

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet