Bilancio positivo per Hera


Si è chiuso con un utile netto pari a a 106,8 milioni di euro, in crescita dell’8,9%, rispetto ai 98,1 milioni dell’anno precedente, il primo semestre 2014 per Hera. La multiutiliy – si legge in una nota – ha registrato un margine operativo lordo consolidato di 450,9 milioni, in progresso del 4,4% rispetto al 2013. “In ragione sia del perdurante quadro economico recessivo che dell’inverno particolarmente mite, i risultati della prima parte dell’anno, che vedono comunque tutti gli indicatori in crescita – osserva il presidente di Hera, Tomaso Tommasi di Vignano – confermano la validità del modello multibusiness di Hera e ci permettono di guardare con ottimismo alla realizzazione del percorso di crescita prevista anche per questo esercizio”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet