Basket: super Carife, vince il derby e si salva


FERRARA, 20 APR. 2009 – La quinta vittoria consecutiva porta in dono alla Carife il regalo più atteso: la salvezza matematica. La splendida vittoria colta nel derby contro la Virtus Bologna é la ciliegina sulla torta di un girone di ritorno straordinario. Quota 24, per effetto del calendario che proporrà nelle prossime due settimane le sfide dirette tra Rieti, Caserta e Fortitudo, pone la matricola ferrarese al riparo da qualsiasi sorpresa. Ed è stata una salvezza costruita proponendo una pallacanestro di energia pura. Come si é visto ieri nel duello avvincente con La Fortezza. Nonostante Ray e Jamison abbiano giocato a mezzo servizio, il Club ha sempre tenuto alta l’intensità di gioco. Magnifico Collins (7/8 da tre e 20 punti all’intervallo) a dare la scossa iniziale: 14-9 al 7′, 26-16 al 10′ e 33-27 al 15′. Nei primi due quarti la Virtus ha soltanto subito, avendo nulla da Boykins e poco da Langford. Al 19′ il massimo vantaggio estense (52-35) grazie ai canestri di Farabello, Allegretti e Jamison. Nel terzo parziale il momento migliore Virtus: Boykins spinge l’azione, Giovannone sotto canestro è tonico, Langford ha qualche guizzo. Al 31′ 67-66 Carife. Nel momento più difficile, Ferrara reagisce: infila un 8-2 che mette un piccolo solco. Da difendere nell’ultimo tempo. Al 35′ 79-77, tripla di Farabello e due punti di Nnamaka. Ray ruba palla, Zanelli infila da tre; poi Collins, ancora da tre per l’89-79 del 39′ che chiude il derby.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet