Bankitalia, l’Emilia Romagna va meglio


Diciamolo a bassa voce, ma almeno in Emilia-Romagna la crisi è alle spalle. Lo sostengono i dati del rapporto annuale sull’economia della nostra regione pubblicati oggi dalla Banca d’Italia. Da due anni è in aumento la produzione industriale, la crescita è all’1,3 per cento, mentre il resto d’Italia è allo 0,9,la liquidità si mantiene elevata ed i prestiti alle famiglie ed alle imprese sono tornati ad essere erogati con una certa celerità dagli istituti bancari.
Gli occupati sono aumentati, più 2,5% e la distribuzione dei redditi in Emilia-Romagna risulta più equa di quella a livello nazionale e vi sono investimenti in aumento legati all’economia 4.0.
Resta però qualche settore che non tiene il passo e l’export nell’ultimo semestre ha perso qualche punto. Il consolidamento delle ripresa potrebbe arrivare dal rafforzamento della spesa per investimenti atteso dalle imprese per la fine del 2017. L’intervista a Francesco Trimarchi, Direttore Banca d’Italia Emilia-Romagna

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet