Bankitalia, dall’estate va meglio


Da Bankitalia un cauto ottimismo per l’economia dell’Emilia Romagna. Il primo semestre 2013, anche per l’economia emiliano romagnola, è andato piuttosto male, con un calo negli ordini dell’industria e dell’occupazione. Ma dall’estate è emerso qualche timido segnale positivo che lascia aperta qualche speranza per questa fine di anno e per l’inizio del 2014. E’ l’analisi congiunturale della Banca d’Italia sull’economia regionale, che non azzarda previsioni sulla crescita, ma che lascia trasparire un cauto ottimismo, soprattutto grazie alle esportazioni.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet